Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ballottaggi, chi ha vinto? I risultati a Verona, Catanzaro, Parma, Piacenza, Alessandria, Cuneo, Monza, Lucca, Frosinone, Gorizia, Sesto San Giovanni, Barletta, Carrara

Lunedì 27 Giugno 2022
Ballottaggi, chi ha vinto? Tutti i risultati

Chi ha vinto i ballottaggi delle elezioni comunali? Chi può sorridere per i risultati è il centrosinistra, che è riuscita a eleggere il sindaco in 7 dei 13 capoluoghi in cui gli elettori erano chiamati al voto e tra questi ci sono cinque grandi città - Verona, Catanzaro, Monza, Alessandria e Piacenza - che erano a guida centrodestra. Ed è proprio il centrodestra il grande sconfitto di questa tornata elettorale, con i capi di partito che hanno subito fatto riferimento alla mancanza di unità all'interno della coalizione. Un problema che il centrodestra deve risolvere prima delle politiche del 2023. 

Verona 

Era il risultato più atteso. A vincere è stato l’ex calciatore Damiano Tommasi, che rimette in mano al centrosinistra una città che da 15 anni era del centrodestra. A Tommasi è andato il 53,4% dei voti, contro il 46,6% del sindaco uscente, Federico Sboarina.

Catanzaro 

Anche in Calabria, a Catanzaro, il centrosinistra ha vinto a sorpresa (dopo 16 anni). Fiorita (lista civica sostenuta da Pd e M5s) ha ottenuto più del 58% dei voti contro Valerio Donato, che al primo turno era in netto vantaggio.

Parma

A Parma a vincere è stato Michele Guerra (sostenuto da Pd e M5s), che ha ottenuto il 66% delle preferenze. Nettamente sconfitto Pietro Vignali di Forza Italia appoggiato al ballottaggio anche da Fratelli d'Italia della Meloni.

Piacenza

Katia Tarasconi, sostenuta dal centrosinistra, è il nuovo sindaco di Piacenza con il 53,46% dei voti. Al ballottaggio a Piacenza Tarasconi ha ottenuto il 53,46%, mentre Patrizia Barbieri, del centrodestra, si è fermata al 46,54%. Al primo turno Tarasconi aveva ottenuto il 39,93% mentre Barbieri aveva incassato il 37,72%

Alessandria

È il candidato sindaco di centrosinistra e M5s Giorgio Abonante il nuovo sindaco di Alessandria. Abonante
ha vinto con il 54,41% (42,04% al primo turno), mentre il sindaco uscente Gianfranco Cuttica di Revigliasco, del centrodestra, è al 45,59% (40,24% al primo turno).

 

Cuneo

Vittoria del centrosinistra al ballottaggio a Cuneo.  È stata eletta sindaca Patrizia Manassero, con il 63,31% (46,95% al primo turno). Franco Civallero, sostenuto dal centrodestra, ha ottenuto il 36,69% (19,84% al primo turno).

Monza

Monza passa al centrosinistra. Al ballottaggio il sindaco uscente Dario Allevi, del centrodestra, è stato sconfitto da Paolo Pilotto che ha ottenuto il 51,21%. Allevi, sostenuto da Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia si è fermato al 48,79%.

Lucca

A Lucca è stato il centrodestra a vincere con Mario Pardini che al ballottaggio ha avuto la meglio su Francesco Raspini.

Frosinone

Vittoria del centrodestra al ballottaggio al Comune di Frosinone. È stato eletto sindaco Riccardo Mastrangeli con il 55,32% pari al 10.794 voti. Lo sfidante Domenico Marzi, candidato del centrosinistra e del M5s, ha ottenuto il 44,68% pari a 8.719 voti. Al primo turno Mastrangeli aveva incassato il 49,26% mentre Marzi aveva ottenuto il 39,13%.

Gorizia

Rodolfo Ziberna, a capo di una coalizione di centrodestra, è stato confermato sindaco di Gorizia. Ha vinto con il 52,2% dei voti, battendo Laura Fasiolo (47,8%).

Sesto San Giovanni

A Sesto San Giovanni ha vinto ancora il sindaco leghista Roberto Di Stefano con 52% dei voti, battendo Michele Foggetta.

Barletta

Vittoria schiacciante del centrodestra anche a Barletta, dove Cosimo Cannito ha preso il 65,03% dei voti, lasciando a Santa Scommegna del centrosinistra appena il 34,97%.

Carrara

A Carrara stravince il centrosinistra: Serena Arrighi ottiene il 57,79% contro il 42,21% del candidato di centrodestra Simone Caffaz.

Ultimo aggiornamento: 15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA