Bankitalia, scintille tra M5S e Tria sul sì al vicedirettore Signorini

ARTICOLI CORRELATI
di Marco Conti

L'assalto ai tecnici del M5S continua e riaccende lo scontro dentro al governo che mercoledì sera proprio su questo nodo ha fatto le ore piccole in consiglio dei ministri. Tra i punti all'ordine del giorno c'era infatti la conferma di Federico Signorini alla direzione della Banca d'Italia. L'incarico scade lunedì e il ministro dell'Economia Giovanni Tria aveva portato al tavolo del cdm la richiesta di conferma formulata dal Consiglio Superiore di Bankitalia. Immediata la reazione contraria di Luigi Di Maio e Riccardo Fraccaro.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 9 Febbraio 2019, 10:30 - Ultimo aggiornamento: 09-02-2019 11:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP