Berlusconi fa saltare il piano di Salvini e Di Maio

di Marco Conti

A differenza dei capponi di Renzo Tramaglino, Di Maio e Salvini continuano a beccarsi ma conoscono il loro destino e stanno facendo di tutto per evitarlo. «Qualcuno tifa per il governo tecnico» tuona il leader della Lega dopo il buco nell'acqua fatto dai partiti nel secondo giro di consultazioni. Un sospetto, quello di Salvini, che ha anche un sospettato: Silvio Berlusconi che non cerca un governo tecnico alla Monti, ma un governo del presidente e con tutti dentro. E se Salvini teme di finire con il dover dar vita ad un governo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 20 Aprile 2018, 07:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP