Bonaccini lascia la leadership della Conferenza delle Regioni: «Domani il nuovo presidente». Fedriga in pole

Giovedì 8 Aprile 2021
Bonaccini lascia la leadership della Conferenza delle Regioni: «Domani il nuovo presidente». Fedriga in pole

«Domani la Conferenza della Regioni e della Province autonome eleggerà un nuovo presidente e un nuovo vicepresidente». Lo annuncia su Stefano Bonaccini, governatore dell'Emilia-Romagna alla guida dalla fine del 2015 della conferenza, «un onore e un privilegio». «Avevo ribadito a più riprese, da un anno a questa parte, la mia disponibilità a questo avvicendamento», dice Bonaccini, spiegando di aver chiesto «che questo cambio si producesse però con un accordo unitario». «Mi pare che questa sera si siano raggiunte queste condizioni» e «che domani si potrà procedere, quindi in tempi rapidissimi e in modo davvero unitario».

«Ho avuto l'onore e il privilegio di guidare la Conferenza dalla fine del 2015 - scrive Bonaccini - collaborando con tutti i colleghi presidenti (a prescindere dal colore politico) e con cinque governi che si sono succeduti in questi anni (anche in questo caso di colore politico molto diverso). Avevo ribadito a più riprese, da un anno a questa parte, la mia disponibilità a questo avvicendamento, posto che da tempo la stragrande maggioranza di Regioni è a guida centrodestra (e se ho potuto guidare in modo unitario la Conferenza, anche in queste condizioni, lo debbo anzitutto a loro, che mi hanno sostenuto e permesso di trovare sempre una sintesi)». Bonaccini aggiunge di aver «chiesto che questo cambio si producesse però con un accordo unitario, per non aprire nell'emergenza una divisione tra noi e un indebolimento nel confronto col Governo nel momento in cui siamo chiamati a contrastare la pandemia e i suoi effetti drammatici sulla vita dei cittadini. Mi pare che questa sera si siano raggiunte queste condizioni e che nella giornata di domani si potrà procedere, quindi in tempi rapidissimi e in modo davvero unitario come avevo auspicato». 

Sarà molto probabilmente Massimiliano Fedriga, governatore leghista del Friuli Venezia Giulia, il nuovo presidente della conferenza delle Regioni che succederà a Stefano Bonaccini. A quanto si apprende sul suo nome sarebbe stato raggiunto un accordo durante una conferenza straordinaria convocata in serata. Domani, come annunciato dal presidente uscente Stefano Bonaccini, si procederà all'elezione del nuovo presidente e del nuovo vicepresidente.

Ultimo aggiornamento: 23:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA