Brunetta lo incalza e Tria sbotta. Ma Borghi gli stacca il microfono

Brunetta lo incalza e Tria sbotta. Ma Borghi gli stacca il microfono
ARTICOLI CORRELATI
9
  • 19
Renato Brunetta ha fatto perdere le staffe al ministro del Tesoro Giovanni Tria. Al termine dell'audizione sul Def davanti alle commissioni parlamentari tra i due è andato in scena uno scontro pittosto acceso che ha spinto il presidente della commissione Bilancio della Camera Borghi a staccare il microfono al titolare dell'Economia. «Cosa succederebbe se lo spread toccasse quota 400?», ha chiesto Brunetta. «Non rispondo su un'ipotesi», ha sbottato Tria che poi ha continuato a parlare senza che però fosse possibile udirne le parole poiché Borghi ha disattivato il suo microfono.
 
Martedì 9 Ottobre 2018, 16:30 - Ultimo aggiornamento: 09-10-2018 21:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-10-10 10:48:58
Questa è l'talia, tutti allenatori del pallone tutti esperti di economia, tuttti saccenti e nessuno fa niente. Se qualcuno ci prova a fate qualcosa , tutti sono pronti a criticare. Quando tutto sarà passato saliranno sul carro dei vinitori , chiunque essi siano, dicendo:" noi lo avevami detto!". che popolo di ipocriti
2018-10-09 20:47:41
l'arroganza di questi pseudo ministri che non vogliono farci sapere del loro fallimento ;i tecnicil questi pseudo ministri spocchiosi e arroganti, non vogliono renderci partecipi del loro fallimento tecnici tenuti in ostaggio ostaggio,trattati come fantocci ai loro comandi. ostaggi trattati come FANTOCCI!
2018-10-09 19:45:47
povero tria ma che ci sta a fare con questa accozzaglia?? gli scrivono i decreti gli tolgono anche la parola!!! un pò d'orgoglio?????
2018-10-09 19:05:37
Forse qualcuno non ha ancora capito che Tria, Conte e qualcun altro sono stati messi lì come pupazzi sopratutto della Lega più che quegli ingenui dei 5 stelle, che credono anche di contare qualcosa. Non hanno realizzato che comanda Salvini & company e che fra poco saranno una minoranza rispetto alla Lega. Dello spead è logico che Salvini se ne freghi: la spesa la fa la Isoardi, il mangiare glielo porta dalla trasmissione in Rai, il mutuo lo paga a interessi irrisori se non a zero, ma che se ne importi di noi? A lui basta combattere gli immigrati che solo questo gli piace fare e se va contento a letto.
2018-10-09 18:21:13
...certo che devi rispondere anche sulle ipotesi... se lo spread superasse quota 400, non ci sarebbe nulla da rispondere perché sarebbe troppo tardi.

QUICKMAP