GIUSEPPE CONTE

Conte incontra i sindacati: «Voglio confronto intenso sul Recovery plan, miglioriamolo insieme»

Venerdì 22 Gennaio 2021
Conte incontra i sindacati: «Voglio confronto intenso sul Recovery plan, miglioriamolo insieme»

Conte incontra i sindacati sul Recovery Plan e promette un «confronto intenso», li ringrazia per il «contributo dato in questi mesi difficili» e assicura che il piano di ripresa e resilienza porterà «una crescita significativa del pil» e «degli indici di benessere». Al vertice partecipano in videocollegamento Landini (Cgil), Furlan (Cisl), Bombardieri (Uil) e i ministri Patuanelli, De Micheli, Fraccaro, Gualtieri, Catalfo e Provenzano. Si tratta del primo della serie di incontri con parti sociali, categorie produttive e Regioni sul Recovery Plan.

«Oggi inizia il confronto con le parti sociali. Un confronto che vogliamo intenso e costruttivo. Abbiamo una versione aggiornata, oggettivamente migliorata, del Piano. Questo Piano deve servirci a liberare il potenziale di crescita dell'economia, a dare impulso alla produttività e all'occupazione», dice Conte. «E lo dobbiamo fare - aggiunge - aumentando la capacità del nostro Paese di affrontare queste sfide e le trasformazioni in atto che riguardano anche le modalità organizzative del mondo del lavoro, rafforzando al contempo anche la coesione sociale». Il contributo dei sindacati sarà «valorizzato, perché questo passaggio che faremo con voi ci spingerà a modificare ulteriormente, per quanto necessario e opportuno, questo progetto». 

«Grazie - continua - per il contributo che avete dato al paese in questi mesi difficili rinunciando anche alla vostre legittime rivendicazioni». Con il Recovery plan «ci sarà una crescita significativa del pil ma anche degli indici di benessere». «Contiamo - avrebbe detto Conte - di avere un impatto positivo per una crescita di almeno 3 punti in più nel 2026 rispetto a quella ordinaria». 

La prossima settimana il Governo incontrerà i sindacati sul decreto ristori, ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, ai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil nella riunione di oggi sul Recovery plan secondo quanto riferito da partecipanti alla riunione.

Ultimo aggiornamento: 15:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA