Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Daniela Santanchè: «A Cortina serve l'aeroporto, la strada per arrivare qua è ancora un calvario»

Daniela Santanchè e l'ipotesi dello scalo che non è mai decollata

Martedì 22 Febbraio 2022 di Loredana Pra Baldi
Aeroporto a Cortina, Daniela Santanchè rispolvera la proposta

CORTINA - Parterre di eccezione all'appuntamento clou di questo inizio d'anno all'Hotel Cristallo di Cortina d'Ampezzo organizzato dalla griffe milanese di gioielli Pomellato con l'evento Pomellato illumina la notte. Un cocktail esclusivo che ha confermato le attese, con ospiti illustri da tutta Italia. Esponenti di primissimo piano dell'industria e della finanza nonchè due importanti leader politici.

 

Dal mondo dello spettacolo le bellissime Aida Yespica, subrette, con il compagno Mirco Maschio, imprenditore padovano a capo del gruppo Maschio-Gaspardo, e Debora Caprioglio, attrice, con il compagno Francesco De Bortoli commercialista bellunese. Ospiti di eccezione dal palcoscenico della politica Matteo Renzi leader di Italia Viva e Daniela Santanchè imprenditrice e esponente di Fratelli d'Italia. Matteo Renzi che sta trascorrendo con la moglie Agnese un tranquillo soggiorno nella conca ampezzana lasciando da parte la politica per dedicarsi alla sua passione per lo sci di discesa.


DANIELA SANTANCHÈ

Daniela Santanchè con il compagno Dimitri Kunz D'Asburgo si è invece soffermata sull'importanza del contatto con il territorio. «Per un politico tanto più se ambisce a ruoli di premier è fondamentale conoscere il territorio e ogni mezzo va bene e potrei farlo in futuro». E su come si può risolvere lo spopolamento della montagna: «penso allo spreco del reddito di cittadinanza dato anche a persone che non lo meritavano e che non incentiva per nulla il lavoro, sono risorse che andrebbero destinate in questo momento di rincaro bollette invece a aziende e famiglie nei territori più svantaggiarti per contrastare lo spopolamento». Sui problemi della viabilità non si tira indietro: «Serve un aeroporto a Cortina come esiste nelle più importanti località sciistiche estere dell'arco alpino, qui ci sono le montagne più belle cui sono molto legata e dove mi sento a casa, auspico - prosegue - che i lavori di sistemazione della statale che porta a Cortina possano subire un'accelerazione e che non si perda questa occasione per completarli, non manca poi tanto alle Olimpiadi 2026. Certo che oggi è ancora un calvario la strada per Cortina».

MATTEO RENZI

Il leader di Italia Viva ha una frequentazione di vecchia data nel bellunese, con Belluno e Longarone tappe del tour in camper per le primarie del PD nel 2012. Matteo Renzi si è intrattenuto con gli ospiti parlando in particolare del suo ultimo libro il Mostro. Non ha invece inteso rispondere a domande riguardanti problematiche del territorio (a partire dallo spopolamento della montagna), limitandosi a rimarcare un merito per l'assegnazione delle Olimpiadi.

Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio, 08:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA