Di Maio: «Grave che la Lega minacci la crisi». Salvini: «È solo nella sua testa»

ARTICOLI CORRELATI
«L'Italia non è un gioco». Luigi Di Maio torna ad attaccare Matteo Salvini dopo le voci di crisi di governo legate alle indagini sul sottosegretario Armando Siri e le notizie riguardo ai contatti della Lega con Silvio Berlusconi. «Anche oggi la Lega minaccia di far cadere il governo. Sembra ci siano persino contatti in corso con Berlusconi per fare un altro esecutivo. Sono pieni i giornali di queste ricostruzioni e lo trovo gravissimo. Sono davvero sbalordito», scrive Di Maio su Facebook.

Siri indagato, Salvini: «M5s vuole la crisi, ma io aspetto le Europee»



«L'Italia non è mica un gioco, l'Italia siamo noi e milioni di famiglie in difficoltà che vogliono un segnale. L'Italia non è un trofeo e trovo gravissimo che la Lega con così tanta superficialità ogni volta che gli gira minacci di far cadere il governo», sottolinea.

Salvini:
«Crisi di governo solo nella testa di Di Maio». «Macché crisi di governo! La Lega vuole solo governare bene e a lungo nell'interesse degli italiani, la crisi di governo è solo nella testa di Di Maio che farebbe bene a non parlare di porti aperti per gli immigrati e a controllare che il reddito di cittadinanza non finisca a furbetti, delinquenti ed ex terroristi». Lo afferma in una nota Matteo Salvini.
Venerdì 19 Aprile 2019, 10:57 - Ultimo aggiornamento: 19-04-2019 17:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-04-19 19:22:09
Ecco Salvini parla, parla, parla prima del nord e viene a vendere fumo al sud dove trova solo Di Maio che riesce a tenergli testa. Sono diversi mesi che la lega sta mettendo a dura prova l'alleanza di governo. Sicuramente il governo cadrà entro breve termine perchè la corda quando si tira troppo si spezza. Poi si tireranno le somme e la parola passerà alle urne. Peggio per loro e per noi popolo italiano. Intanto il M5S non ha scheletri nell'armadio e quindi non ha nulla da temere dalle elezioni
2019-04-19 16:10:47
I signori del '' no'' stanno attraversando un Travaglio da quando hanno formato il governo con la Lega,basta vedere i loro mentori che ogni giorno sputano veleno su Salvini, che molto probabilmente da fastidio perche' parla prima degli Italiani !
2019-04-19 15:17:23
forse bisognerebbe che i pentastellati si svegliassero .....il governo non cadrà perchè è già caduto ;inutile illudersi di portarlo avanti per cercare i consensi perduti ;salvini cavalca la cresta dell'onda perchè è l'unico che continua a parlare agli italiani di cose reali e non di fantastici progetti , perchè è l'unico ad aver capito che gli italiani sono stufi della politica dei progetti che verranno, non vogliono più assistere agli spettacoli di degrado e microdelinquenza provocati dall'accoglienza folle messa in atto solo per riempire le tasche dei soliti amici e mai per aiutare seriamente chi soffre, insomma perchè è l'unico che cerca di governare mettendoci la faccia. Ci rendiamo conto che nel M5S ,nella sinistra e nello stesso pd ci sia un enorme timore del voto; questi preferiscono litigare, sbraitare ,scaricarsi colpe reali ed immaginarie,ma nessuno finora ha aperto all'ipotesi del v oto anticipato seriamente. Tocca a chi è delegato interpretare il momento grave che il paese sta attraversando ed applicare il dettato costituzionale. Gli italiani sono stanchi di sentire che il DP aumenta di ore in ore, che i vari leaders non fanno altro che litigare e dipingere sempre più nero il futuro del paese, che il lavoro è il primo latitante d'italia, che l'obiettivo dei giovani è l'emigrazione, insomma che un popolo intero, se potesse, emigrerebbe in massa .

QUICKMAP