Di Maio scioglie l'azienda di famiglia finita al centro delle polemiche

Di Maio scioglie l'azienda di famiglia finita al centro delle polemiche
ARTICOLI CORRELATI
11
  • 387
Luigi Di Maio e la sorella Rosalba hanno sciolto l'Ardima Srll'azienda di famiglia finita al centro di polemiche dopo un servizio de Le Iene su presunti lavoratori in nero. La messa in liquidazione della società è stata firmata oggi.

LEGGI ANCHE «Luigi nella piscina della casa abusiva?». Le Iene e la foto su Fb. Lui replica: «Ora finiamola qui»

Nominato «liquidatore con tutti i poteri di legge Di Maio Giuseppe», ovvero il fratello del vicepremier M5S. Dall'atto si evincono «le ragioni per le quali risulta conveniente e opportuno sciogliere anticipatamente la società e porla in liquidazione. In particolare - risulta all'Adnkronos dall'atto - la prolungata inattività rende necessario procedere allo scioglimento anticipato».

 
Martedì 4 Dicembre 2018, 16:04 - Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 20:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2018-12-05 22:42:50
Polverone inutile
2018-12-05 01:30:26
Forza GiGi!
2018-12-04 23:39:56
Cioè, invece di regolarizzare i dipendenti, si manda a casa anche chi lavorava onestamente? Mi sono pers qualcosa?
2018-12-04 22:13:03
Vi ricordate quello che fecero i 5* con l'imu e l'ampliamento dell'immobile intestato al marito della Idem. Questa si dimise da ministro; ma Di maio è un'altra cosa, che c'entra! Lui è un puro e vergine e poi ha promesso che non lo farà più., mai più; ne lui ne la sua famiglia. Aspetto che qualcuno mi spieghi perché i due casi sono diversi.
2018-12-04 19:05:36
@pacoze ho letto stamattina sui giornli che il padre di Di Maio non ha usufruito di nessuna rottamazione e non usufruirà della pace fiscale anche se gli spetterebbe, e siccome il terreno è suo e su quello pare stia iscritta la cartella di Equitalia, la cartella di Equitalia la pagherà e pure tutta intera. Non vedo nessun favoritismo. Poi continuo a pensare che questa è la vicenda di tanti piccoli imprenditori travolti dalla crisi. Quanti ce ne sono in Italia soprattutto nel settore edile che è più in crisi di tutti. Guardare al caso di Di Maio padre, è come quello che vuole guardare il dito anzichè la luna, cioè il problema vero, è che le aziende piccole non ce la fanno più,soprattutto al sud.

QUICKMAP