M5S-Pd, Zingaretti avverte: «Mi auguro non esista ipotesi doppio forno, rispetto reciproco per un governo di svolta»

ARTICOLI CORRELATI
2
  • 361
Zingaretti "ottimista" e aperto al confronto ma che insiste sul concetto di "discontinuità". «Io sono sempre ottimista, credo che questa fase però vada fatta ascoltando e rispettandoci l'uno con l'altro», ha dichiarato il segretario Pd ad Amatrice, dove si trova per le commemorazioni del terremoto, sulla trattativa con il M5S per il governo.

Governo, tra Pd e M5S scontro su Palazzo Chigi. Di Maio avverte Zingaretti: ho un'alternativa
Governo, Di Maio tentato dalla Lega: altolà di Beppe Grillo

E l'ipotesi "doppio forno"?
«Mi auguro non esista», spiega Zingaretti. «Per quanto riguarda i punti programmatici presentati, siamo disponibili e aperti ad ogni tipo di confronto. La sede nazionale del Pd è aperta e continueremo a lavorare per cercare di aprire una nuova stagione politica», ha scritto il segretario dem su Fb. «Noi crediamo che sia importante aprire con tutte le nostre forze una nuova fase politica, è necessario dare vita ad un governo di svolta, per il lavoro, per la crescita, che affronti la situazione politica con un nuovo modello per aprire una nuova stagione Per questo abbiamo chiesto un governo in discontinuità con quello che ci ha visto tra gli oppositori».


«La scuola #Meritare l'Italia ha visto 250 ragazze e ragazzi studiare, sognare, approfondire. Che meraviglia: questa è politica. Altro che chiacchiere, populismo, demagogia. Lascio le polemiche a chi le fa di professione: io sono felice di aver passato 4 giorni con questi ragazzi». Lo scrive Matteo Renzi su twitter.
Sabato 24 Agosto 2019, 12:47 - Ultimo aggiornamento: 24-08-2019 18:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-08-24 16:02:18
zingaretti stai cuocendo lentamente nel forno renziano e parli di due forni? se continui in questa manfrina renziana e non corri subito precipitosamente alle urne ,fra meno di un anno ti ritroverai meno di mezzo partito : renzi sta prendendo tempo per dare vita al suo partito dove entreranno, già da parlamentari, i suoi fedeli che lui stesso ha portato nelle aule parlamentari da segretario del partito. Ormai a renzi le sorti del pd non interessano più di tanto giusto quanto odia il movimento e ne vorrebbe la fine ,altro che alleato di governo. Vedi, zingaretti ,alla fin fine il disegno renziano chiaro e lampante come la luce del sole andrebbe anche bene a tutte le opposizioni per il motivo che finalmente sradicherebbe quei resti di pianticelle rosse che si nascondono nel partito, ma le sue posizioni nei confronti dell'europa e gli impegni presi durante il suo governo con gli ormai conclamati avversari dell'italia in tema di finanza e di immigrazione ,ne fanno sicuramente un problema per eventuale ascesa al governo.
2019-08-24 13:43:43
Ma quale crescita, faresti meglio ad andare alle elezione e saresti sicuramente indipendente sia da REnzi che dal M5S. Renzi con questa alleanza dirigerà il PD e M5S dove vuole, quindi il primo forno caro Zingaretti é principalmente all'interno del tuo partito. Renzi sa che il PD e M5S non può durare e in breve tempo si autodistruggeranno, ma lui farà in tempo a formare un altro partito.

QUICKMAP