Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

MARIO DRAGHI

Draghi, la Francia trema: «Pilastro dell'Ue, senza di lui l'Italia vivrà periodo d'incertezza»

Giovedì 21 Luglio 2022
Draghi, la Francia trema: «Pilastro dell'Ue, senza di lui l'Italia vivrà periodo d'incertezza»

«Quando si ha un'Europa solida, nessuno tenta di attaccarla. L'Italia adesso entrerà in un periodo che forse sarà un po' meno stabile di quello che abbiamo avuto in precedenza. Voglio rendere omaggio a Mario Draghi che è uno statista eccezionale, un partner della Francia. Abbiamo visto quanto abbiamo lavorato bene insieme. È un pilastro dell'Europa». Così la segretaria di Stato francese agli Affari europei, Laurence Boone,  intervenuta a radio France Inter.

 

Laurence Boone: «Situazione incerta per l'Italia»

Durante l'intervista la Boone ha parlato dell'ennesima crisi di governo che sta attraversando l'Italia e delle posizione di Draghi oggi. La segretaria si è detta preoccupata per la situazione attuale del Belpaese: «Si apre un periodo di incertezza e i periodi di incertezza non rendono mai tranquilli. Ma vi ricordo che durante il Covid-19, che è stato anche un periodo di grande incertezza, abbiamo saputo fare un debito comune (con il piano di rilancio #NextGeneratioEu, ndr) e questo fornisce all'Unione europea una base molto forte».

«Un indebitamento comune e solidale che ha permesso di aiutare i Paesi più colpiti», ha concluso l'ex capo economista dell'Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), entrata da qualche settimana a far parte del nuovo governo francese.

Ultimo aggiornamento: 10:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA