«Asse Renzi-Macron-Di Maio per eleggere von der Leyen», ira leghista sui cinquestelle: il governo rischia

ARTICOLI CORRELATI
di Alberto Gentili

  • 224
«Quella non ci ha dato garanzie sul commissario, ci ha schifato, preso in giro chiedendoci il sostegno di nascosto e per di più i nostri voti non sarebbero determinanti. A questo punto votiamo no, non barattiamo le nostre idee per una poltrona». Poco prima delle sette di sera Matteo Salvini, al telefono, ordina il niet ai 28 eurodeputati leghisti chiamati a eleggere Ursula von der Leyen alla presidenza della Commissione europea.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 17 Luglio 2019, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2019 17:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP