Elezioni comunali exit-poll, Brugnaro e Palazzi verso la conferma a Venezia e Mantova. Reggio Calabria e Bolzano in bilico

Lunedì 21 Settembre 2020
Elezioni, comunali exit-poll: da Venezia a Reggio Calabria, candidati centrodestra avanti. Nessun M5S al ballottaggio

Candidati del centrodestra in vantaggio rispetto a quelli del centrosinistra, nessuno del Movimento 5 stelle che riesce ad arrivare al ballottaggio. Questa la situazione delle elezioni comunali secondo il primo exit-poll del Consorzio Opinio Italia per Rai. La copertura è dell'80 per cento. A Venezia il sindaco uscente Luigi Brugnaro va verso il bis, mentre a Mantova si dovrebbe confermare Mattia Palazzi. Situazione in bilico a Reggio Calabria e Bolzano.

Intanto l'affluenza definitiva alle comunali è del 66,19%, in crescita rispetto a cinque anni fa. Il dato riguarda 606 comuni in 15 Regioni, escluse quelle a Statuto speciale. Nella precedente tornata elettorale la percentuale dell'affluenza era stata del 65,18%. 

Referendum, proiezioni: Sì in testa (68,1%), Di Maio: «Storico». Zingaretti: «Scelta Pd valida»

Elezioni regionali 2020, Toscana, proiezioni: Giani 46%. In Puglia Emiliano 46%. Zaia 70%, De Luca oltre 65%

Di seguito la situazione exit-poll nei principali Comuni.

Venezia

A Venezia il sindaco uscente e candidato del centrodestra Luigi Brugnaro è al 49,5%-53,5%, con la possibilità quindi di elezione già al primo turno, mentre il candidato del centrosinistra Pier Paolo Baretta è dato 29,5-33,5%.
 

Bolzano

Anche a Bolzano è avanti il centrodestra con Roberto Zanin al 33-37%, contro il 29-33% del sindaco uscente e candidato del centrosinistra Renzo Caramaschi.
 

Chieti

Centrodestra in vantaggio anche a Chieti, con Fabrizio Di Stefano è al 40-44%

Mantova

Il centrosinistra è invece avanti a Mantova, dove per il sindaco uscente Mattia Palazzi si profila la riconferma al primo turno con il 62-66%; come a Trento, dove potrebbe non avere bisogno del ballottaggio Franco Ianeselli, che è dato al 51-55%. 

A Matera, con Rocco Sassone al 29,0-33%; a Lecco, con Giuseppe Ciresa è al 49-53%; ad Arezzo, con Alessandro Ghinelli al 46,5-50,5%.
 

Reggio Calabria

Infine si profila un duello all'ultimo voto con appendice al ballottaggio a Reggio Calabria, dove sia il sindaco uscente e candidato per il centrosinistra Giuseppe Falcomatà e il competitor del centrodestra Nino Minicuci sono al 31-35%.

A Crotone infine Vincenzo Voce, supportato da diverse liste civiche, è al 39-43%; Antonio Manica del centrodestra è al 31-35%; Danilo Arcuri, del centrosinistra, è al 15-19%; Andrea Correggia, del M5S, all'8-10%.
 

Video

Ultimo aggiornamento: 22 Settembre, 01:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA