Elezioni, Salvini: centrodestra salirà unito al Colle, no accordi partitici

Salvini (ansa)
ARTICOLI CORRELATI
2
  • 24
«Sono contento della compattezza del centrodestra, andremo insieme al Quirinale. Siamo la prima coalizione e siamo la speranza per gli italiani». Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, rispondendo ai giornalisti a Milano. 

Il leader del Carroccio esclude quindi ipotesi di accordi con i 5Stelle: «C'è un parlamento, c'è un candidato premier, il sottoscritto, e c'è un programma che porterà l'Italia fuori dalle sabbie mobili. Chi vuole sostenere questo programma lo accettiamo. Ma non faremo accordi partitici». «Se verremo chiamati, siamo pronti», ha aggiunto.


 
Martedì 6 Marzo 2018, 15:17 - Ultimo aggiornamento: 06-03-2018 19:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-03-06 18:29:54
Sei la speranza per coloro che ti hanno votato, non per gli italiani.
2018-03-06 17:31:45
Ora il PD è corteggiato a destra ed a manca. Facciano, se ne sono capaci. Il Partito che gli elettori non hanno sostenuto in questo giro starà bene all'opposizione. Se poi qualcuno volesse a titolo individuale cambiare casacca, vada, non c'è il vincolo di mandato, come Costituzione insegna. MA avrà finito.

QUICKMAP