Elisabetta Casellati chi è: dal padre partigiano al rapporto con Berlusconi e la presidenza al Senato

Venerdì 28 Gennaio 2022
Elezioni Presidente Repubblica, chi è Elisabetta Casellati: dal padre partigiano al rapporto con Berlusconi e il ruolo al Senato

Il prossimo Capo dello Stato potrebbe essere una donna? Il centrodestra rompe gli indugi e decide che al quinto scrutinio nella corsa al Quirinale voterà Elisabetta Casellati. La comunicazione ufficiale della coalizione è arrivata questa mattina, dopo una notte di incontri e telefonate frenetiche. La Presidente del Senato, che da tempo spinge dietro le quinte per succedere a Sergio Mattarella, ora spera che la sua candidatura sia ricevuta anche dalle altre coalizioni. 

 

Chi è Elisabetta Casellati

Maria Elisabetta Alberti Casellati è nata a Rovigo il 12 agosto 1946. Figlia di un partigiano calabrese, è diventata avvocato e matrimonialista come Niccolò Ghedini, con cui è sempre stata in sintonia. Prima di succedere a Pietro Grasso come presidente del Senato nel 2018, era stata componente del Consiglio Superiore della magistratura.

E' diventata senatrice della Repubblica nel 1994, dopo aver contribuito alla fondazione di Forza Italia insieme a Silvio Berlusconi. Ha ricoperto anche i ruoli di vicecapogruppo vicario, e sottosegretario alla Salute (due volte). Tra tra il 2008 e il 2011 è stata sottosegretario alla giustizia nel governo presieduto da Berlusconi ed è stata al fianco del Cav, durante il processo per il caso Ruby (sostenendo che fosse la nipote di Mubarak).

«Quando Berlusconi ha incontrato Mubarak prima di questo episodio pare sia venuto fuori da alcune testimonianze che proprio nell’incontro Mubarak aveva parlato di questa sua nipote ed era un incontro ufficiale», aveva detto a La7. Prese parte alla protesta contro i giudici davanti al Tribunale di Milano. Una vicenda che ancora oggi fa storcere la bocca alla sinistra.

 

Ultimo aggiornamento: 20:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA