Giorgia Meloni attacca: «La Raggi ha cancellato la storica scritta. Avrà scambiato Garibaldi per un fascista». La sindaca replica: «So riconoscere i fascisti»

Giorgia Meloni attacca Virginia Raggi, la sindaca replica: «So riconoscere i fascisti». Ecco cosa è successo
ARTICOLI CORRELATI
3
  • 122
Giorgia Meloni attacca Virginia Raggi su Twitter, ma la sindaca di Roma risponde a tono. È accaduto pochi minuti fa, dopo che la leader di Fratelli d'Italia aveva criticato l'amministrazione capitolina in seguito alla rimozione della storica scritta 'Vota Garibaldi', risalente alle prime elezioni repubblicane del 1948 e cancellata per sbaglio dal muro nel quartiere romano di Garbatella.





Giorgia Meloni, per criticare Virginia Raggi, su Twitter aveva scritto: «Il comune di Roma ha cancellato la storica scritta del 1948 "Vota Garibaldi". Dopo gli ultimi deliri per vietare una via ad Almirante e cancellare quelle intitolate a "esponenti" del ventennio, forse la Raggi avrà scambiato Garibaldi per un fascista...».

La replica di Virginia Raggi, piuttosto piccata, non si è fatta attendere: «No, io i fascisti li riconosco». La cancellazione della storica scritta, con tanto di targa esplicativa apposta qualche tempo fa, era stata dovuta ad un clamoroso errore di uno degli operai della ditta appaltatrice del decoro urbano della Capitale.
 
Giovedì 14 Marzo 2019, 14:32 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2019 20:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-03-15 11:46:35
ma perchè i metodi usati da garibaldo e i suoi (un solo es. bixio!!!) non furono metodi nazi-fascisti?????
2019-03-14 19:40:57
il peppino nato a nizza fascista non era ma schivista di cinesi si e questo è acclamato
2019-03-14 16:29:43
La Meloni confonde anche una marocchina con un'egiziana. Pensa te.

QUICKMAP