Lotito, la gaffe del candidato in Molise: «Non conosco il territorio, conosco l'Abruzzo perché mio nonno era di Amatrice»

Lotito, la gaffe del candidato in Molise: «Non conosco il territorio, conosco l'Abruzzo perché mio nonno era di Amatrice»
Lotito, la gaffe del candidato in Molise: «Non conosco il territorio, conosco l'Abruzzo perché mio nonno era di Amatrice»
Lunedì 29 Agosto 2022, 18:04 - Ultimo agg. 30 Agosto, 14:39
3 Minuti di Lettura

Scivolone per il presidente della Lazio, Claudio Lotito, durante la presentazione dei volti di di Forza Italia per le elezioni politiche 2022. L'imprenditore romano si è candidato in Molise tra le fila berlusconiane. Dopo aver ammesso di non conoscere bene la regione, il patron della società capitolina si è reso protagonista dI una inaspettata gaffe: «È vero, non conosco questo territorio», riferendosi al Molise «ma conosco l'Abruzzo perché mio nonno era di Amatrice».

Centrodestra, liste tra i veleni: Berlusconi capolista nel Lazio, l'ex prefetto Pecoraro con FdI, Lotito in Molise

Claudio Lotito candidato con Forza Italia, la gaffe: «Conosco l'Abruzzo perché mio nonno era di Amatrice»

Lo scivolone è da ricondurre al fatto che la cittadina che ha dato i natali al nonno in realtà si trovi in provincia di Rieti, nel Lazio, e non in Abruzzo, regione con la quale invece confina. Claudio Lotito ha poi continuato con il suo intervento:  «Mi sono documentato e non su Wikipedia perché io non uso i social e non ho nemmeno Google sul telefonino. Ma mi prendo un impegno con la popolazione molisana, perché questa regione ha bisogno di rappresentanti che ne sposino la causa: è una regione ignorata che non ha voce».

«Mi trasferisco in Molise per questo periodo di campagna elettorale, starò sempre qua e farò il giro dei paesi», ha concluso.

Elezioni 2022, Claudio Lotito candidato per Forza Italia in Molise al Senato

© RIPRODUZIONE RISERVATA