Macerata, Orlando: «Ho ricevuto minacce, ma i fascisti poi scappano»

ARTICOLI CORRELATI
Per le loro affermazioni dopo i fatti di Macerata Berlusconi e Salvini «si qualificano per quello che sono, degli irresponsabili, dare una forma di giustificazione a un comportamento criminale e terroristico è un modo per sdoganarlo e dargli un valore politico, è un rischio enorme». Lo ha detto a Radio Capital il ministro della Giustizia Andrea Orlando,

«Quest'anno - ha proseguito Orlando - il numero degli stranieri presenti in Italia, dopo anni, è diminuito: sono più gli italiani andati all'estero che gli stranieri arrivati. Berlusconi cosa direbbe se anche gli altri Paesi rimandassero indietro i nostri concittadini? I fenomeni vanno regolati, certo, ma questo modo di ragionare disonora il paese, la Costituzione e quella che pomposamente chiamano patria, che è una cifra di civiltà e di valori».

«Non è stato possibile incontrare ieri» la famiglia di Pamela Mastropietro, la ragazza assassinata, «ho sentito telefonicamente lo zio della ragazza, che è anche legale della famiglia, che mi ha ringraziato di averlo cercato, penso ci vedremo nei prossimi giorni», ha proseguito Orlando. «Vi è ipocrisia: ci si muove per lo sdegno di questa vicenda ma poi chi si dice sdegnato si approfitta e diffonde particolari sulla vita della ragazza. Raccolgo l'appello dello zio che chiede pietas sulla ragazza rispetto a ricostruzioni che non hanno nulla a che vedere con la vicenda», ha concluso Orlando.


Parlando delle minacce ricevute dopo la sua visita di ieri ai feriti ha poi detto: «Ho ricevuto minacce, anche nei confronti dei miei familiari, ma sono stato cresciuto da combattenti partigiani che mi hanno insegnato che i fascisti non vanno tenuti in considerazione, al momento buono scappano».
Giovedì 8 Febbraio 2018, 10:11 - Ultimo aggiornamento: 09-02-2018 00:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-02-09 05:41:52
perché tanto risalto(((tutte le istituzioni sono andate a trovare i feriti))da una parte e il nulla, un silenzio assordante per il motivo scatenante(((l'uccisione feroce di pamela)))))dall'altra????stanno strumentalizzando anche la morte.......v e r g o g n a,,,,,,,perché sempre pronti a scusare, a coprire le malefatte di queste persone??? perché i politicanti hanno paura di quello che dice la ue, il vaticano, la boldrini ecc.ecc.?????ministro orlando parli senza sapere quello che dici
2018-02-08 17:18:14
Chi semina odio raccoglie tempesta,il pd non fa altro che seminare odio,imponendo al popolo di accogliere immigrati,senza controlli,mi sembra la terra di nessuno,si impone al popolo di cambiare usanze e costumi solo per far piacere agli immigrati,non esiste al mondo un paese cosi,anzi governanti cosi.
2018-02-08 14:45:07
L'Orlando partigiano calza l'elmetto.Adesso l'immigrazione clandestina sarebbe una favola;Quando Minniti in disaccordo con lui e il suo collega DElrio l'ha in qualche modo tamponata,non fermata ,dopo 170 mila sbarchi.E ancora continua.Riguardo agli italiani che emigrano questi:primo lo fanno legalmente;secondo vanno a lavorare non a farsi mantenere come fanno i migranti economici.Terzo sarebbe bene che un miistro della repubblica si chiedesse perchè i suoi concittadini emigrano invece di rallegrarsi di vederli rimpiazzati da gente senza arte nè parte.O forse gli fa piacere vedere un laureato che dopo essere costato un sacco di soldi se ne va all'estero ,venir rimpiazzato da un tizio che al massimo ti pulisce il vetro dell'auto ai semafori o ti chiede la carità al supermercato.Se questi sono i ministri della repubblica allora si capiscwe perchè si è messi male
2018-02-08 13:38:22
Nemmeno a farlo apposta poco prima di quest'articolo ce n'è uno relativo ai dati istat sulle nascite ed alla fine dice il contrario di quel che afferma il ministro.... di che? della giustizia.... perchè in Italia esiste?
2018-02-08 12:56:00
ha ragione ministro , personalmente spero che ci faccia arrivare altri 600.000 migranti

QUICKMAP