Manovra, il Senato vota sì alla fiducia

ARTICOLI CORRELATI
17
  • 151
Il Senato conferma la fiducia al Governo sulla Manovra economica. I voti a favore sono stati 167; 78 i contrari, tre gli astenuti, tra cui il senatore a vita Mario Monti. Sta ora per riunirsi il Consiglio dei Ministri per la Nota di aggiornamento del Def. La seduta è sospesa fino alla deliberazione sul documento da parte del Cdm.

 
«Un primo passaggio è stato completato, adesso passiamo alla Camera»: è quanto si è limitato a dire il premier Giuseppe Conte, lasciando Palazzo Madama dopo il voto.

 Oltre al premier nell'aula del Semato, tra i banchi del governo, c'erano anche i ministri Tria (ha assistito all'intera discussione generale) Centinaio, Bongiorno, Fraccaro, Lezzi e Stefani, ed il sottosegretario alla Presidenza Giancarlo Giorgetti, oltre ad una pattuglia di sottosegretari.

Il Pd non ha partecipato alla votazione. Lo aveva annunciato nell'Aula della Camera Andrea Marcucci del Pd. «Il Parlamento è stato offeso dal vostro modo di intendere la politica - aveva detto - Per la prima volta si fa una legge di bilancio completamente extra parlamentare. Il governo in queste settimane ha più volte calpestato i diritti del Parlamento, e nelle ultime ore è stata usata violenza. Avete con metodo fatto sì che i nostri ed i vostri parlamentari non potessero conoscere la Manovra che ci accingiamo a votare». «Avete aumentato la disoccupazione - aveva aggiunto Marcucci - Buttato al vento molti denari degli italiani con lo spread, aumentato il numero delle persone non regolari e la illegalità. E questa manovra disastrosa è pericolosa per il futuro del nostro Paese. Ci spiegate perchè avete questo odio per l'Italia e gli italiani a cui volete negare il futuro? Noi lo difenderemo dalla vostra politica scellerata».
Domenica 23 Dicembre 2018, 00:59 - Ultimo aggiornamento: 23-12-2018 19:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-12-23 19:18:04
Ma,il Marcucciolo da dove è uscito fuori?Anche lui per caso crede di essere alla ruota della fortuna?Svegliatelo,fatelo andare a lavorare,chi'st nun ha mai mis man
2018-12-23 17:56:25
Ieri notte,al senato abbiamo assistito un tentativo maldestro di copiare la inimitabile sceneggiata di Merola.Inimitabile perchè quella di Merola era interpretata da personaggi genuini ,veri e sopratutto onesti.Hanno,semmai c'e ne fosse ancora bisogno,evidenziato,essendo quei personaggi tutt'altro che puliti,la loro rabbia per aver capito di aver perso tutto.Loro i difensori di lobby e sopratutto difensori della lobby degli avvocati,i quali hanno finito di portare per le lunghe i processi dissanguando i propri clienti,con parcelle da capogiro,possono permettersele solo i berlusconi per intenderci.Cercano di far cadere il governo,ma finchè saranno approvate leggi che si aspettavano da circa 30 anni,non ci riusciranno.Il governo cadrà solo se viene meno la volontà popolare.Grazie al mattino
2018-12-23 14:54:40
Cosa c'entra l'ecotassa sulle nuove auto mentre circolano auto che oltre ad inquinare sono anche pericolose per la sicurezza? Cambia il direttore ,ma la musica è sempre la stessa,visto che per l'approvazione di qualcosa si chiede sempre la fiducia che ci fanno tutti questi parlamentari?
2018-12-23 13:05:40
dal governo del cambiamento al cambiamento della manovra - tutto in perfetta tragica continuità con i governi precedenti - auguri
2018-12-23 14:23:10
continuità?????? questo governo ostenta disprezzo per la costituzione e le sue regole,NESSUNO HA MAI OSATO TANTO, governo di bulli INCAPACI!!!!!

QUICKMAP