Renzi: «Bloccare i pieni poteri a Matteo Salvini un dovere civile»

Renzi: «Bloccare i pieni poteri a Matteo Salvini un dovere civile»
ARTICOLI CORRELATI
«Si vota la fiducia al nuovo Governo. A chi ha dubbi ricordo l'alternativa: aumento Iva, Italia isolata in Ue, odio verbale via social e nelle piazze/spiagge, spread, opacità russe, saluti romani. Bloccare i pieni poteri a Matteo Salvini era un dovere civile. Missione compiuta». Lo scrive su Twitter il senatore del Pd Matteo Renzi.
   

Governo, la promessa di Conte: «Faremo una legge per la parità di genere negli stipendi»
Conte: «Cambiare patto di stabilità Ue. Rivedremo i decreti sicurezza. Basta proclami, saremo miti» Diretta

Le proposte programmatiche. «Non basta essere contro. Per fare un Governo bisogna indicare proposte programmatiche precise. Tra le cose più convincenti del nuovo esecutivo, il ritorno da protagonisti nella famiglia europeista e la proposta degli asili nido gratuiti per tutti. Tra l'altro, come sanno i ragazzi della scuola estiva 'Meritare l'Italià svoltasi al Ciocco ad agosto, ci sono alcuni sindaci che gli asili nido gratuiti li stanno già dando». Così Matteo Renzi nell'enews. «Il nuovo Governo - sostiene Renzi - chiede la fiducia alla Camera oggi e al Senato domani. A tutti i puristi chiedo di riflettere attentamente su quale fosse l'alternativa. Preferivate forse l'aumento dell'Iva, l'odio verbale elevato a stile di governo, le rappresaglie mediatiche contro qualche decina di migranti fuggiti dalla fame e dalla guerra, la strumentalizzazione social contro le persone di colore, l'opacità sulle tangenti richieste ai russi, le campagne elettorali permanenti in spiaggia, lo spread ai massimi, l'isolamento dell'Italia in Europa, i saluti romani in piazza? Preferivate forse i pieni poteri a Salvini per cinque anni? Io no. E anche se umanamente e personalmente mi costa molto, domani voto la fiducia al Governo Conte II».
 

La fiducia al Conte bis. «Il Nuovo Governo chiede la fiducia alla Camera oggi e al Senato domani. A tutti i puristi chiedo di riflettere attentamente su quale fosse l'alternativa». Lo scrive Matteo Renzi nella sua enews. «Preferivate forse l'aumento dell'Iva, l'odio verbale elevato a stile di governo, le rappresaglie mediatiche contro qualche decina di migranti fuggiti dalla fame e dalla guerra, la strumentalizzazione social contro le persone di colore, l'opacità sulle tangenti richieste ai russi, le campagne elettorali permanenti in spiaggia, lo spread ai massimi, l'isolamento dell'Italia in Europa, i saluti romani in piazza? Preferivate forse i pieni poteri a Salvini per cinque anni? Io no. E anche se umanamente e personalmente mi costa molto, domani voto la fiducia al Governo Conte II», spiega il senatore del Pd.
 
Lunedì 9 Settembre 2019, 13:29 - Ultimo aggiornamento: 09-09-2019 20:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP