LA POLITICA

Meloni a Bruxelles: «Soddisfatta per gli incontri, priorità sono energia e difesa dei confini esterni dell'Europa»

Meloni a Bruxelles: «in Europa la voce dell'Italia sarà forte, soluzioni veloci anche sulla crisi energetica»
Meloni a Bruxelles: «in Europa la voce dell'Italia sarà forte, soluzioni veloci anche sulla crisi energetica»
Giovedì 3 Novembre 2022, 10:46 - Ultimo agg. 4 Novembre, 00:36

Bozza, P. Chigi coordina politiche del mare, anche balneari

Il Presidente del Consiglio coordina, indirizza e promuove l'azione del Governo con riferimento alle politiche del mare. Lo prevede la bozza di schema di dl sui Ministeri domani in Cdm. Il provvedimento istituisce presso la Presidenza del Consiglio il Comitato interministeriale di coordinamento delle politiche del mare, con il compito di assicurare coordinamento e definizione degli indirizzi strategici delle politiche del mare. La «valorizzazione del demanio marittimo, con particolare riferimento alle concessioni balneari», è fra gli indirizzi strategici inclusi nel Piano del mare che il Comitato elabora con cadenza triennale.

Fonti Ue: Meloni ha ribadito volontà di essere partner leale

L'incontro tra la premier Giorgia Meloni e il presidente del Consiglio Ue, Charles Michel, è durato più di due ore, è iniziato con un faccia a faccia ed è proseguito con una cena di lavoro. Nel corso dell'incontro, a quanto si apprende da fonti europee, Meloni «ha ribadito la sua intenzione di essere un partner leale e orientato a trovare soluzioni all'interno dell'Ue».

Meloni: non siamo marziani, ma persone che spiegano loro posizioni

«Vedere e parlare, qui a Bruxelles, direttamente con le persone può aiutare a smontare una narrativa che è stata fatta sulla sottoscritta e sul governo italiano. Non siamo dei marziani, ma persone in carne e ossa che spiegano le loro posizioni». Lo dice la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, a Bruxelles prima della cena di lavoro con il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel.  «Mi sembra che dall'altra parte ci fossero persone che avevano voglia di ascoltare. Poi ovviamente questo è un primo incontro: da questo nasceranno una serie di dossier molto concreti sulle varie materie», conclude. 

Metsola: «Meloni tosta, coraggiosa e determinata»

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni «è una tipa tosta, coraggiosa e determinata». Così la presidente del Parlamento europeo ai microfoni del Tg1 dopo l'incontro svoltosi a Bruxelles. «Sono molto incoraggiata dalla conversazione avuta», ha detto ancora Metsola. Meloni è «molto umana e ha le idee molto chiare» e mi ha confermato che «l'Italia resto al centro dell'Ue. Possiamo agire uniti per le sanzioni alla Russia, gli aiuti all'Ucraina e ai cittadini europei» per affrontare il caro energia.

Meloni: «Implementare Pnrr»

Nel corso dei colloqui con i vertici europei «abbiamo parlato di come spendere al meglio» i fondi «in particolare del Pnrr, anchea fronte delle difficoltà che ci sono, come l'aumento delle materie prime e l'inflazione: di come riuscire a lavorare insieme per implementare il Pnnr per fare in modo che queste risorse arrivino a terra anche ragionando su quelle che oggi sono le grandi priorità, come la questione energetica». Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni

Von der Leyen: grazie a Meloni per forte segnale lanciato con visita

«Grazie Giorgia Meloni per il forte segnale lanciato con la tua visita alle istituzioni europee nel tuo primo viaggio all'estero. È stata una buona occasione per scambiare opinioni su temi critici che vanno dal sostegno all'Ucraina, all'energia all'Italia, al NextGenEU e alla migrazione». Lo ha scritto su Twitter la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen.

 

 

Meloni: «Flussi migratori, priorità per noi è la difesa dei confini esterni»

«Abbiamo parlato di flussi migratori, della richiesta italiana di un cambio punto di vista. La priorità per noi diventa una priorità che è già prevista nelle normative europee, che è la difesa dei confini esterni». Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Meloni: «Vedersi aiuta, non siamo marziani, siamo persone in carne ossa»

«Credo che vedersi da vicino possa aiutare a cambiare la narrativa fatta sulla sottoscritta e sul governo italiano. Non siamo marziani, siamo persone in carne ossa. E dall'altra parte mi sembrano che c'erano persone che avevano voglia di ascoltare». Lo ha detto la premier Giorgia Meloni parlando con i cronisti a margine dell'incontro con il presidente del Consiglio Ue, Charles Michel.

Meloni: «Italia vuole partecipare, collaborare e difendere l'interesse nazionale»

«Ho voluto organizzare qui a Bruxelles la prima visita istituzionale del governo per dare il segnale di una Italia che vuole partecipare, collaborare e difendere l'interesse nazionale dentro alla dimensione Ue insieme agli altri Paesi». Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Meloni: «Soluzioni concrete sul tetto del gas il prima possibile»

«Mi sembra si sia creata una interlocuzione molto franca, molto positiva. Sono contenta di come sia andata questa giornata nella quale ho portato il punto di vista italiano. C'è la necessità di dare il prima possibile concretezza alla soluzione» sulla crisi dell'energia e «sul tetto del gas». Lo ha detto la premier Giorgia Meloni parlando con i cronisti a margine dell'incontro con il presidente del Consiglio Ue, Charles Michel.

Portavoce von der Leyen: «Ritardo presidente a incontro con Meloni per maltempo a Berlino»

«La Presidente doveva tornare da Berlino e il tempo era nebbioso e difficile. La Presidente è un ospite educato e cortese che riconosce e comprende appieno l'importanza del protocollo: il ritardo è stato completamente fuori dal suo controllo». Così il portavoce di Ursula von der Leyen Eric Mamer spiegando il ritardo sulla tabella di marcia dell'incontro con Giorgia Meloni.

Metsola a Meloni: «Totalmente allineate sull'Ucraina»

«Siamo totalmente allineate sull'Ucraina, continueremo a essere fermi sulle sanzioni e rimarremo unite nel riaffermare il nostro sostegno all'Ucraina». Questo, a quanto si è appreso, il messaggio della presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, alla premier italiana Giorgia Meloni durante il loro bilaterale. Durante l'incontro, secondo fonti del Pe, la presidente dell'Eurocamera ha ringraziato la presidente del Consiglio per il fatto che la sua prima visita fuori dall'Italia sia stata al Parlamento europeo, dimostrando cosi il suo impegno per l'Ue e confermando che l'Italia continuerà a svolgere un ruolo centrale nel processo decisionale dell'Ue, aggiungono fonti interne all'incontro. «Su energia e inflazione, le persone hanno bisogno di noi ora, dobbiamo agire ora. Sono consapevole che gli Stati membri hanno realtà diverse, ma dobbiamo trovare il coraggio e la volontà politica per agire come abbiamo fatto durante la pandemia: unendo le forze», ha poi aggiunto Metsola rivolgendosi alla premier. Durante l'incontro la presidente dell'Eurocamera ha poi invitato il Presidente del Consiglio a intervenire ad una plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo.

Iniziato incontro Meloni-von der Leyen

È appena iniziato l'incontro tra la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Quest'ultima ha accolto la premier al suo arrivo al palazzo Berlaymont, sede dell'esecutivo europeo, e dopo uno breve scambio di saluti in inglese Meloni e von der Leyen si sono fatte immortalare dai fotografi nella consueta stretta di mano.

 

 

Meloni: «Felice di essere qui»

«Sono molto contenta di aver scelto di venire qui per la mia prima visita internazionale, qui a Bruxelles e segnatamente al Parlamento: questa è una posizione chiara che l'Italia ha scelto di portare avanti». Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni nel corso del suo incontro con la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola. «Benvenuta al Parlamento europeo, la casa della democrazia», ha detto dal canto suo Metsola accogliendo Meloni. «Grazie per essere qui».

Meloni: con Metsola è andata bene

Il colloquio con la presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola è andato «bene». Lo dice la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, al termine dell'incontro a Bruxelles. Meloni è stata salutata all'uscita da alcuni simpatizzanti, che hanno fatto dei selfie con la presidente, prima che entrasse in auto per andare in Commissione.

Meloni: «Corriamo contro il tempo per la legge di bilancio»

«Domani ho il Consiglio dei ministri, perché stiamo correndo contro il tempo per la legge di bilancio». Lo dice la presidente del Consiglio Giorgia Meloni alla presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola, in un video dell'incontro diffuso dal Parlamento Europeo.

 

Metsola a Meloni: «Italia sempre centrale nell'Ue. Restimo uniti»

«Benvenuta Presidente Giorgia Meloni all'Europarlamento. L'Italia ha sempre avuto un ruolo centrale nell'Ue. Più che mai - con l'invasione Russa dell'Ucraina, prezzi dell'energia alle stelle e inflazione in aumento - dobbiamo rimanere uniti. Siamo più forti se stiamo insieme». Lo ha scritto in un tweet la presidente dell'Eurocamera Roberta Metsola, che in questi minuti sta incontrando la premier italiana.

Meloni a Metsola: «Visita bagnata, visita fortunata»

«Visita bagnata, visita fortunata». La premier Giorgia Meloni ha scherzato così, mentre entrava con Roberta Metsola nello studio della presidente dell'Eurocamera, sulla pioggia che ha accolto il capo del governo italiano a Bruxelles. Meloni e Mestola, dopo la photo-op al piano terra dell'Eurocamera, sono salite nello studio della presidente.

 

Meloni dopo pranzo con Gentiloni al Parlamento Europeo da Metsola

Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, a Bruxelles per la sua giornata di incontri con i vertici delle istituzioni Ue, ha avuto un pranzo informale con il Commissario per l'Economia, Paolo Gentiloni. A quanto si apprende, è stato un incontro «piacevole e doveroso» con il commissario italiano durante il quale sono state affrontate a 360 gradi tutte le emergenze del momento, dal Pnrr all'energia, dalla guerra in Ucraina alle nuove regole del patto di stabilità. Il presidente Meloni si è spostata al Parlamento Europeo per un incontro con Roberta Metsola.

 

 

Meloni, l'agenda prima dell'incontro con Metsola

Poco dopo le 14 Meloni è arrivata alla residenza dell'ambasciatore italiano presso le istituzioni Ue Pietro Benassi dove è in corso un pranzo informale. All'incontro partecipano il ministro per le politiche Ue Raffaele Fitto e il commissario Ue all'economia Paolo Gentiloni. Il primo appuntamento istituzionale di Meloni è fissato per le 16 al Parlamento europeo, dove avrà un colloquio con la presidente Roberta Metsola.

Meloni, pranzo con Gentiloni a Bruxelles

Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni è in volo per Bruxelles dove nel pomeriggio incontrerà i vertici delle istituzioni europee. Prima di vedere la presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, la presidente della Commissione, Ursula Von der Leyen, e il presidente del Consiglio, Charles Michel, Meloni vedrà a pranzo il commissario Ue agli Affari economici, Paolo Gentiloni.

Salvini: troppi incidenti per alcol e droga, aumentiamo le sanzioni

«Troppe tragedie per colpa di chi guida ubriaco e drogato. Stiamo lavorando per intervenire sui Codici per aumentare sanzioni e salvare vite». È quanto afferma il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini in un post su Facebook nel quale posta una notizia relativa ad un incidente stradale con delle vittime provocato da un conducente positivo ad alcol e droga.

 

Fonti Ue: fiducia nello spirito positivo dell'impegno dell'Italia

«Sono fiducioso che l'impegno del nuovo Governo avverrà in uno spirito positivo». Lo ha detto in merito all'Italia un alto funzionario dell'Ue parlando in vista della riunione lunedì prossimo dell'Eurogruppo e ricordando che non spetta al coordinamento dei ministri delle Finanze dei 19 Paesi dell'euro «speculare» sugli impegni elettorali dei Governi. «In generale il messaggio dall'Italia è stato di una chiara volontà di impegnarsi, una chiara volontà di stare alle regole», ha segnalato comunque il funzionario, interpellato anche alla luce della visita oggi a Bruxelles della nuova presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Meloni: "La voce dell'Italia sarà forte"

«Oggi sarò a Bruxelles per incontrare i vertici delle istituzioni europee. La voce dell'Italia in Europa sarà forte: siamo pronti ad affrontare le grandi questioni, a partire dalla crisi energetica, collaborando per una soluzione tempestiva ed efficace al fine di sostenere famiglie e imprese e mettere un freno alla speculazione». Lo scrive sui social la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

Giorgia Meloni vola a Bruxelles.

Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni incontra alle ore 16,30 la presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola. Alle ore 17,30 la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen. Alle ore 19,00 il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA