Impronte digitali anche per i bimbi di 6 anni: ecco le nuove regole delle richieste d'asilo

di Cristiana Mangani

L'Europa cambia le regole per i richiedenti asilo e per i migranti irregolari, e introduce modifiche che prevedono anche la possibilità di forzare i modi in caso di minore che non accetti di fornire le indicazioni richieste. Le decisioni sono state votate nell'ambito di un negoziato tra Parlamento e Consiglio, ed è stato stabilito che vengano archiviate, oltre alle impronte digitali di chi arriva in Europa, anche le immagini facciali e i dati alfanumerici (nome, numero identificativo o numero di passaporto). I...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 21 Giugno 2018, 07:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP