Molise, vince Toma: Forza Italia e Meloni: il governo spetta al centrodestra

Domenica 22 Aprile 2018
Mara Carfagna
Il candidato del centrodestra, Donato Toma, ha vinto le elezioni regionali in Molise con il 43,46% staccando il candidato del Movimento 5 Stelle, Andrea Greco, fermo al 38,5 per cento e del centrosinistra, Carlo Veneziale, al 17,1 per cento. Molto bassa l'affluenza alle urne che si è fermata al 52,2%, contro il 71,6% delle politiche di marzo.

LEGGI ANCHE Molise, vince il centrodestra

Forza Italia. «La vittoria del centrodestra in Molise conferma il risultato del 4 marzo: gli italiani vogliono che a guidarli sia una coalizione con una visione chiara ed un programma pragmatico ed efficace. Abbiamo dato prova di essere coesi e abbiamo portato Donato Toma, una persona per bene, alla guida della Regione. L'impegno del Presidente Berlusconi, di Forza Italia, di tutti i parlamentari e della coordinatrice regionale Annaelsa Tartaglione, è stato premiato: Fi è il primo partito della coalizione. Ora ci auguriamo che il Movimento 5Stelle, che aveva investito il voto molisano di una valenza nazionale, voglia trarre dal risultato le giuste considerazioni: il centrodestra unito non solo esiste ma ha vinto di nuovo e loro non sono una forza di governo. Anche alla luce di questo risultato non è quindi ipotizzabile un esecutivo che non comprenda Forza Italia, perno e baricentro della coalizione di centrodestra». Le scrive Mara Carfagna, vice presidente della Camera dei deputati, di Forza Italia, sulla sua pagina Facebook.

«In Molise Forza Italia e il centrodestra registrano una grande vittoria che ribalta il risultato delle politiche e infligge una forte frenata al M5S, a dimostrazione che gli italiani sono stanchi delle chiacchiere e dei personalismi a 5 stelle che paralizzano il Paese da ormai quasi 50 giorni lasciando tutti i problemi drammaticamente irrisolti. La presenza generosa e coinvolgente di Silvio Berlusconi in Molise ha dato la spinta decisiva al presidente Donato Toma, che con la sua brillante affermazione e la forza dei nostri programmi riconquista una Regione governata dal centrosinistra e permette a Forza Italia di essere primo partito nella coalizione. Ci auguriamo che il risultato molisano contribuisca ora a sbloccare lo stallo nella formazione del governo che deve essere incentrato sul centrodestra e su chi vorrà sbloccare la paralisi del Paese che dura ormai da troppo tempo». Lo dichiara Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato.


LEGGI ANCHE Incarico a Fico, pressing sul Colle

Salvini. «Abbiamo visto i dati del Molise che confermano che gli italiani hanno le idee chiare: sinistra e Pd cancellati dalla faccia della terra. Quindi, visto che il mio impegno è dare all'Italia un Governo che finalmente risponde al voto degli italiani, io penso che il Pd per dignità non possa far parte di nessun governo per i prossimi cinque anni», ha detto il leader della Lega Matteo Salvini. «Centrodestra e Cinquestelle - ha esortato Salvini - comincino a governare già da questa settimana, senza perdere altro tempo». «Facciamo veloce, noi abbiamo le idee chiare e infine se ognuno scende dal piedistallo in una settimana daremo il governo agli italiani», ha aggiunto.

Meloni. «La schiacciante vittoria del centrodestra in Molise con il fondamentale contributo di Fdi, unico partito che cresce rispetto alle politiche, è un'altra indicazione chiara per il Presidente Mattarella: gli italiani vogliono un governo guidato dal centrodestra e con un programma di centrodestra. Complimenti e buon lavoro al neo governatore Donato Toma! Ora a testa bassa per strappare anche il Friuli Venezia Giulia alla sinistra». È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.


Di Maio. «I partiti che insieme rappresentano il centrodestra a livello nazionale, Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia, insieme superano appena il 22%. Il nostro Andrea Greco, da solo, supera il 38%. Il MoVimento 5 Stelle si conferma anche in Molise prima forza politica della Regione». Così Luigi Di Maio in un post in cui commenta i risultati del Molise e dove ricorda: «Donato Toma era sostenuto da una coalizione composta da 9 liste, di queste nemmeno una  riuscita a raggiungere il 10% dei voti».

 Ultimo aggiornamento: 23 Aprile, 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA