Olimpiadi 2026 a Milano-Cortina, Sala euforico: «Rivincita dopo Ema»

Lunedì 24 Giugno 2019
Olimpiadi 2026 a Milano-Cortina, Sala euforico: «Rivincita dopo Ema»

«Per me è stata emotivamente una rivincita dopo Ema, ma se devo dire questa è più importante. Perdere una seconda volta sarebbe stato alquanto seccante, ci voleva». Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dopo l'assegnazione dei Giochi invernali 2026 a Milano-Cortina. «Può influire sulla ricandidatura? Vediamo, può aggiungere qualcosa di stimolo, vedremo, ci devo ragionare con calma».

«Bisogna fare le cose per bene subito. Non sta a me trovare soluzioni ma non bisogna buttare via tempo, perché altrimenti bisogna ricorrere a procedura di urgenza e ad altre cose che creano problemi, anche a chi li gestisce». Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sulla governance per gestire le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026.«È stato determinante che il governo dopo un iniziale tentennamento sia entrato con decisione, stiamo parlando di un territorio omogeneo, è facile convincere la gente», ha aggiunto.

Ultimo aggiornamento: 19:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA