Pd, Renzi nel bunker: «Non consentirò inciuci con chi ci insulta»

di Marco Conti

Torna a Firenze «a fare il senatore della Repubblica» soddisfatto per essere riuscito a fermare quello che considera un «progettino già allo stato avanzato». Un governo 5S, con Di Maio premier e l'appoggio del Pd. Un'ipotesi che ieri alcuni maggiorenti Dem, in testa Dario Franceschini, hanno smentito, mentre altri - come Francesco Boccia e Sergio Chiamparino - hanno auspicato.

«Un suicidio e un tradimento del nostro elettorato», lo considera il segretario del Pd che non ha ancora deciso se partecipare alla direzione di lunedì del partito nella quale toccherà a Maurizio Martina fare la relazione. Sparire per un po'. Magari insieme al Pd che è riuscito a far parlare di sè anche quando, sostiene il segretario, il problema di formare il governo dovrebbe essere innanzitutto del primo partito, il M5S, o della prima coalizione, il centrodestra. «Noi siamo il secondo partito», rivendica Michele Anzaldi secondo il quale «alcuni hanno impiegato due giorni per capire che non ha vinto nessuno e che un passo indietro devono farlo non solo Renzi, ma anche Di Maio e Salvini». Renzi guarda divertito e sconcertato «la fretta» con la quale invece «si considera il Pd in liquidazione» e pronto ad appoggiare la nascita di un governo pentastellato. Comprende la preoccupazione di Confindustria o dell'ad di Fiat Sergio Marchionne per i danni che una prolungata instabilità arrecherà al Paese, ma al tempo stesso rifiuta l'ipotesi di un'intesa con coloro che «ci hanno insultato per anni e rappresentano l'opposto dei nostri valori». Mai con gli «anti-europeisti, anti-politici», con coloro che «ci hanno detto che siamo corrotti, mafiosi, collusi e che abbiamo le mani sporche di sangue per l'immigrazione». La linea che lunedì la direzione del partito dovrebbe ratificare è quella del «facciano loro il governo se ci riescono, noi stiamo fuori».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 7 Marzo 2018, 09:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP