Renzi querela Travaglio per la carta igienica con il suo volto in tv

la carta igienica con la faccia di Renzi dietro ravaglio in tv su
ARTICOLI CORRELATI
11
  • 2572
Nuovo round di querele fra Matteo Renzi e Marco Travaglio. L'ex premier ha annunciato una nuova azione legale contro il direttore del Fatto Quotidiano durante la presentazione del suo nuovo libro a San Lazzaro di Savena, nel Bolognese. La querela del senatore del Pd si riferisce a una comparsa di Travaglio in tv su La7, alla trasmissione Tagadà, con un rotolo di carta igienica alle spalle con la faccia di Renzi.

«Il 22 febbraio faccio una piccola diretta Facebook e farò l'elenco di tutti quelli che querelo e a cui chiedo un sacco di soldi di risarcimento, a cominciare da un direttore di un quotidiano che è andato in televisione con la mia faccia sulla carta igienica: pagheranno caro e pagheranno tutto», ha detto Renzi, sommerso dagli applausi della sala: «Vi garantisco che metteremo l'elenco dei risarcimenti online».



«Un direttore di giornale va in tv ad esibire un rotolo di carta igienica con la faccia di un ex presidente del Consiglio e attuale senatore eletto in un collegio uninominale grazie al voto maggioritario dei cittadini: come è possibile che nessuno intervenga? Questo è giornalismo? - aveva scritto su Facebook il deputato del Pd Michele Anzaldi -. I responsabili della trasmissione, i dirigenti e il direttore di rete, la presidente del Senato, l’Ordine dei giornalisti, i sindacati dei cronisti, le istituzioni di garanzia come l’Agcom, gli opinionisti: possibile che nessuno abbia avuto nulla da dire? E’ normale quello che è accaduto a Tagadà su La7, con il direttore del Fatto quotidiano Marco Travaglio che espone durante un’ospitata un rotolo di carta igienica con il volto di Matteo Renzi, accostato peraltro a un’immagine inequivocabile inerente al rotolo? A che servono tanti controlli e controllori, tanti dirigenti e funzionari super pagati, se di fronte ad un episodio del genere nessuno dice nulla?».
 
Sabato 16 Febbraio 2019, 14:02 - Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio, 07:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-02-17 19:45:05
Si possono avere posizioni e ideologie politiche diverse, ma NON si deve mai superare il limite del rispetto e del buon gusto. Diversamente chi preferisce denigrare in modo pubblico e senza ritegno, mostra di non avere argomenti validi da sostenere il proprio punto di vista. Una notevole caduta di stile.
2019-02-17 19:26:03
Ma che cosa ridicola....
2019-02-16 20:45:20
Quando sai che non conti piú un ca...., e vuoi restare visbile e sai che in magistratura uno o piú magistrati del tuo ex partito sono sempre pronti a difendere la feccia , che si aggira in parlamento e senato. Allora quereli e ti inventi reatucci inesistenti. Dimmi matté a finanza sta a cercare chi ti ha regalato la villa?
2019-02-16 16:54:56
Intanto il capitano Ultimo lo ha querelato, e per cose molto più importanti
2019-02-16 16:37:12
Usa le querele come minaccia ha avuto un attacco di boldrinite.

QUICKMAP