Rocco Casalino al giornalista del Foglio: «Adesso che chiudete che fai?», è bufera. Lui: «Era solo una battuta»

ARTICOLI CORRELATI
3
  • 271
«Adesso che il Foglio chiude, che fai? Mi dici a che serve il Foglio? Non conta nulla... Perché esiste?». Sono le parole con cui Rocco Casalino, portavoce del premier Giuseppe Conte e del M5S, avrebbe detto giovedì pomeriggio a Salvatore Merlo, giornalista del quotidiano diretto da Claudio Cerasa. Parole che hanno scatenato una lunga polemica.

LEGGI ANCHE  Rocco Casalino, weekend romantico a Ponza con il fidanzato cubano

Dopo l'articolo apparso sul Foglio, Casalino è dovuto tornare sul tema. «Chi mi conosce sa bene che sono solito fare battute. E una battuta era anche quella rivolta al giornalista del Foglio in un momento informale di festeggiamenti per i vitalizi». Aggiugendo: «Sono certo che Salvatore Merlo ne fosse ben consapevole, considerando che ho specificato anche con lui che stavo scherzando. Credo fortemente nella libertà di stampa», ha aggiunto.
Venerdì 13 Luglio 2018, 15:50 - Ultimo aggiornamento: 14-07-2018 15:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-07-13 23:29:58
Mi ripeto:" mica perché è un 5stelle non è cretino"
2018-07-13 19:48:15
Tutto strumentalizzato. tuttavia, mi domando per quale motivo l'editoria in Italia, ed il cinema, è finanziata dallo stato con milioni e milioni di Euro. Credo sia vergognoso ed il M5S ha perfettamente ragione. Se togliamo le lobbi, sussidi, mafie ecc. diventiamo un paese normale.
2018-07-13 17:56:45
Stiamo parlando di alcuni prezzolati, sul libro paga della piattaforma Rousseau...Qualsiasi contenitore, privo di contenuto, è semplicemente...vuoto.Ecco perchè sono affranto quando chiude una testata onesta..O quando un direttore di giornale viene dimissionato per non avere dimostrato sufficiente asservimento a determinati gruppi di potere...

QUICKMAP