Roma, sospesa la sindacalista dell'Atac: «Uso improprio della divisa e del mezzo aziendale»

Micaela Quintavalle
Micaela Quintavalle, sindacalista e pasionaria dell'Atac, è stata "sospesa in via preventiva e a tempo indeterminato" dall'azienda.



A raccontarlo è la stessa leader del sindacato CambiaMenti M410, secondo cui la municipalizzata le contesta, tra le altre cose "di aver utilizzato impropriamente la divisa e la vettura aziendale e la documentazione messa a disposizione dall'azienda per scopi non attinenti alla sua prestazione lavorativa" durante un servizio della trasmissione televisiva "Le Iene".



Sempre secondo l'azienda, "con i comportamenti e le dichiarazioni rilasciate violava i principi di buona fede e correttezza, diligenza e riservatezza, generando inoltre la convinzione negli ascoltatori che l'azienda faccia circolare su strada vetture che non sono idonee a garantire le basilari norme in materia di sicurezza di esercizio e sulle quali l'azienda non esegue le più basilari attività manutentive". Inoltre, per l'Atac, non avrebbe chiesto l'autorizzazione preventiva per il rilascio dell'intervista.
Giovedì 17 Maggio 2018, 16:13 - Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 11:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-05-18 11:41:47
Sindacati e sindacalisti..........
2018-05-17 18:15:26
a casa senza se e senza ma, a vita!!!

QUICKMAP