MATTEO SALVINI

Salvini: «Brusca è spregevole, chi ammazza resti in galera. Elezioni? Su Roma e Milano 3-4 nomi in gamba»

Mercoledì 2 Giugno 2021
Salvini: «Brusca è spregevole, chi ammazza resti in galera. Elezioni? Su Roma e Milano 3-4 nomi in gamba»

«Nel giorno della festa della Repubblica sapere che oggi è a spasso libero, sorridente e festeggiante, anche un delinquente, un assassino, un mafioso, uno spregevole personaggio come Brusca non può essere l'idea di giustizia che abbiamo in testa. Chi ammazza deve stare in galera fino alla fine dei suoi giorni senza sconti e senza scorciatoie».

Lo ha detto il leader leghista Matteo Salvini durante un punto stampa. La sorella del giudice Falcone ha detto «questa è la legge, voluta da mio fratello». «Chi ha sciolto nell'acido un bambino - ha rimarcato Salvini - non può passeggiare libero per Palermo, Roma e Milano come se nulla fosse».

Video

Poi, parlando di politica ha detto: «Ci sono 3-4 nomi in gamba e di livello sia su Roma che su Milano. Ognuno farà le sue riflessioni e approfondimenti e uniti sceglieremo i migliori. Noi saremo uniti, a differenza degli altri», ha spiegato sui candidati del centrodestra per le prossime amministrative, parlando ai cronisti fuori dal Senato. E ha ribadito: «C'è più di una persona messa a disposizione, a me piacciono i nomi di cui si sta parlando» Alla domandase martedì prossimo sarà il giorno decisivo, ha risposto: «Quando sceglieremo, ve lo diremo».

Giovanni Brusca, identità "pulita" e stipendio dello Stato: come vive un boss libero

Blocco dei licenziamenti?

 

«Ieri ho parlato col presidente Draghi e col presidente di Confindustria... mi sembra che la mediazione proposta e raggiunta da Draghi sia assolutamente positiva. Quindi fino a ottobre tutela per le categorie più a rischio e da giugno, per le categorie che non hanno problemi di licenziare ma semmai di assumere, bisogna lasciare totale libertà di azione perché le aziende assuman». Alcuni settori hanno bisogno di più tempo, noi chiediamo però la reintroduzione dei voucher e del lavoro a tempo. Meglio un lavoro a tempo che un non lavoro», ha aggiunto il leader della Lega

 

Ultimo aggiornamento: 17:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA