Salvini e il selfie col figlio del boss di camorra: «Faccio migliaia di foto al giorno»

  • 170
«Faccio migliaia di foto ogni giorno, non chiedo la carta d'identità a chi mi ferma per strada». Lo dichiara all'Agi il leader della Lega, Matteo Salvini.

Salvini si riferisce al selfie pubblicato su Facebook da Antonio Matrone, detto Michele, figlio di Franchino la belva, uno dei killer più spietati alla corte di Pasquale Galasso e Carmine Alfieri a Scafati, nel Salernitano, condannato all'ergastolo nel 2009 e arrestato nell'agosto 2012. 

Sul caso sono intervenuti Andrea Caso e Francesco Urraro, membri campani della commissione parlamentare Antimafia, con la portavoce Virginia Villani della commissione Lavoro alla Camera. 
 
Mercoledì 11 Settembre 2019, 18:42 - Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 06:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP