Salvini negli Usa a fine febbraio: l'obiettivo è incontrare Trump

Salvini negli Usa a fine febbraio: l'obiettivo è incontrare Trump
Salvini negli Usa a fine febbraio: l'obiettivo è incontrare Trump
di Mario Ajello
Martedì 15 Gennaio 2019, 11:49 - Ultimo agg. 16 Gennaio, 06:36
2 Minuti di Lettura
Non solo Putin ma anche Trump. E così il 27 e 28 febbraio Matteo Salvini sarà a Washington. L'obiettivo è incontrare The Donald e non solo per un selfie. Il sottosegretario leghista agli Esteri, Giglielmo Picchi, in questi giorni è in America anche per preparare il terreno all'arrivo di Salvini.

LEGGI ANCHE Battisti, derby Salvini-Bonafede a Ciampino. Ma per Megalizzi non ci furono parate

La visita Oltreoceano del vicepremier del Carroccio serve, anche in vista delle elezioni europee, a rassicurare la Casa Bianca sul fatto che il fronte sovranista - nel quale dovrebbe rientrare anche il partito di governo polacco e infatti Salvini a Varsavia è appena stato proprio per organizzare l'accordo con i cugini di Diritto e Giustizia che sono assai filo-americani - non guarda solamente alla Russia di Putin.

Comunque l'interesse americano per il governo giallo-verde è ormai assodato. Si tratta però di vedere, visto che la competition tra Di Maio e Salvini è su tutto, chi dei due riuscirà meglio, senza rovinarsi i rapporti con Mosca, a entrare nel cuore di The Donald e della sua amministrazione che dice America First ma è molto interessata agli equilibri europei che usciranno dal voto di maggio per il parlamento di Strasburgo e Bruxelles.
© RIPRODUZIONE RISERVATA