Svolta M5S, Grillo a Di Maio: «Con la Lega forse è meglio finirla qui»

di Simone Canettieri

4
  • 2068
La rivoluzione del M5S non è un pranzo di gala, ma un menù a base di pesce con tagliolini agli agrumi sulla terrazza dell'Hotel Forum, vista sul Colosseo. In quattro ore di incontro Beppe Grillo, Davide Casaleggio e Luigi Di Maio hanno gettato le basi per «innovare» il Movimento. Tutto ruota sulla caduta del tabù del secondo mandato, «l'ultimo lascito di Gianroberto» annotano i romantici diventati ora eretici. Come spiega Di Maio, per candidarsi in Parlamento l'esperienza da consigliere comunale non varrà. Dunque per fare un esempio: la sindaca di Roma Virginia Raggi (ma anche quella di Torino, Chiara Appendino) sulla carta potranno, finito il mandato, approdare alla Camera o in Senato. La situazione è fluida e complicata da far digerire proprio a Casaleggio junior e «comunque passerà dal voto di Rousseau».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 22 Febbraio 2019, 10:30 - Ultimo aggiornamento: 22-02-2019 14:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-02-23 09:54:40
lo statuto dei cinque stelle,preso nel totale,è buono,però come tutte le regole,qualcosa di sbagliato c'è,anche se minimo.Bisogna elaborare,con le idee di tutti,per trovare un sistema perfetto.Chi li giudica,addirittura sul ridicolo,non apprezza l'onestà de 5 stelle
2019-02-22 13:45:01
Mi fanno proprio ridere! Tutto continuerà. E sara così per cinque anni. Un continuo scontro , dato in pasto agli stupidi, per decidere sempre in base alle convenienze. Ora si vota in Sardegna, ieri in Abruzzo, dopodomani per l'Europa, poi ancora a Canicattì. Ed avanti di questo passo, senza una chiara visione di quello che diventerà il Paese. Hanno addomesticato l'Istat che , già come oggi, darà un'immagine di crescente felicità, la stessa cosa per l'INPS, che parlerà di risorse insperate. Magari si scoverà un tesoretto inaspettato, chissà. Ma la verità?
2019-02-22 12:22:59
Spero abbiano capito che il "mestiere" di governare (a livello locale o nazionale) non si può improvvisare. E che la Lega, essendo sul campo da 30 anni, questa esperienza l'ha già maturata e se li sta mangiando rapidamente.
2019-02-22 10:57:27
ma come proprio ora che si scambiano i favori??? e poi gigino non vuol mica tornare a fare il bibitaro al san paolo!!!!!!!

QUICKMAP