Zona arancione oggi e domani, spostamenti e negozi: ecco cosa si può fare

Sabato 9 Gennaio 2021
Zona arancione oggi e domani, spostamenti e negozi: ecco cosa si può fare

L'Italia, gialla per 24 ore, è tornata zona arancione nel weekend. Poi lunedì ogni regione tornerà al proprio colore stabilito in base all'indice Rt, al momento solo Calabria, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Sicilia resteranno arancioni anche nei giorni feriali, mentre le restrizioni entreranno in vigore tutti i weekend di gennaio, nell'intero Paese, salvo nuove decisioni. Tornano dunque in vigore le regole più restrittive da rispettare ogni weekend. 

Spostamenti

Vietato spostarsi dal proprio comune di residenza, tranne che non sussistano motivi di lavoro o di necessità,, ci si può muovere senza autocertificazione, invece,  all'interno della propria città. E' permesso muoversi, anche da una regione all'altra per tornare alla propria residenza, domicilio o abitazione o per raggiungere il partner convivente nella casa di comune abitazione se questa si trovi in un comune diverso da quello di residenza. Resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 che può essere violato solo per motivi di lavoro è urgenza. Bisogna comunque ricordare di avere con sé l'autocertificazione da esibire in caso di controlli. 

Bar e ristoranti

Bar e ristoranti sono aperti nel weekend ma non si può consumare al tavolo o al bancone. Gli esercizi potranno offrire  solo il servizio da asporto ( fino alle 18). Bisogna ricordare anche che è vietato sostare, per consumare cibi o bevande, nei pressi dell'esercizio, pena una multa salata in caso di controlli. Bar e ristoranti potranno però eseguire le consegne a domicilio, fino alle 22. 

Negozi

I negozi sono aperti e non solo supermercati e farmacie. Ma gli orari tornano quelli standard. La lunga fascia di apertura era prevista solo durante i giorni delle festività natalizie. Sarà dunque possibile approfittare dei saldi e fare shopping ma non nei centri commerciali che, invece, restano chiusi.

 

 

Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio, 00:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA