CORONAVIRUS

AstraZeneca e Johnson & Johnson, da Napoli un antidoto contro le trombosi dopo il vaccino

Domenica 18 Aprile 2021 di Ettore Mautone
AstraZeneca e Johnson & Johnson, da Napoli un antidoto contro le trombosi dopo il vaccino

Ci sarebbe un antidoto, un farmaco costoso ma già usato in clinica, in grado di scongiurare e di bloccare i rarissimi eventi tromboembolici innescati dai vaccini anti-Covid che utilizzano un adenovirus inattivato come vettore quali AstraZeneca ma anche Johnson & Johnson e lo stesso Sputnik. «Queste trombosi caratterizzate da una caduta delle piastrine avverte Gampiero Nitrato Izzo, ematologo, internista, primario dell'unità operativa...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA