«Ambulanze senza medico in Campania, ne mancano 285: subito le assunzioni»

Lunedì 2 Agosto 2021
«Ambulanze senza medico in Campania, ne mancano 285: subito le assunzioni»

Emergenza 118 in Campania, queste le carenze in organico: mancano 12 operatori ad Avellino, 10 a Benevento, 50 nel Casertano, 57 a Napoli città, 45 nell'area flegrea e domizia, 60 sui Monti Lattari e nella penisola sorrentina, 50 a Salerno.

La stima è del Saues, il Sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria 118. «Questi numeri – sottolinea il presidente Paolo Ficco - spiegano le sempre più numerose ambulanze senza medico (con tutti i rischi, che questo comporta), il sovraffollamento dei pronto soccorso, gli inevitabili disservizi, le aggressioni al personale, la fuga verso servizi meno rischiosi e meglio remunerati e, soprattutto, il gravissimo disagio in cui versano quei pochi medici convenzionati, sottopagati e senza alcuna tutela sindacale, ancora in servizio ma pronti a lasciare».

Ficco propone: «Non c’è altra soluzione se non quella del passaggio alla dipendenza dei medici convenzionati di emergenza territoriale 118, del riconoscimento, per chi svolge questa preziosa professione dal oltre cinque anni, degli stessi diritti dei colleghi di ruolo». Risposte? «È da mesi che assistiamo a un positivo e sempre più crescente interesse delle istituzioni e della politica per questi temi. Adesso però è tempo di passare dalle parole ai fatti: il governo emani i provvedimenti del caso».

m.p.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 21:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA