Napoli, Vitiello è il nuovo presidente
​dell'Ospedale Evangelico Betania

Cordelia Vitiello è il nuovo Presidente della Fondazione Evangelica Betania e dell'Ospedale Evangelico Betania di Napoli. Vitiello, già vice presidente nell'ultimo triennio, succede a Luciano Cirica. «Sul nostro territorio, come in Italia, con l'aumento della povertà sta aumentando sensibilmente la percentuale di persone che rinunciano a curarsi che si aggiunge al numero, già significativo, di coloro che sono ai margini per motivi culturali, religiosi, etnici - afferma Cordelia Vitiello - Il mio primo impegno sarà potenziare il progetto dell'Ospedale Solidale, allargando ad altri ambiti il nostro assistenziale, in modo da realizzare concretamente l'obiettivo scaturito dal 50ø anniversario, quello di essere sempre accoglienti e a braccia apertea con tutti, perché l'ospedale, ogni ospedale, come ha sostenuto il presidente della Camera Roberto Fico alla nostra festa, è il luogo democratico per eccellenza. La nostra storia nasce da un'esperienza di sanità solidale del medico evangelico Teofilo Santi, che dobbiamo avere sempre davanti agli occhi e deve essere la nostra stella polare».

Laureata in pedagogia, 53 anni, Cordelia Vitiello da molti anni lavora nel mondo socio-sanitario allo sviluppo di progetti per l'assistenza e il sostegno alle donne emarginate e in difficoltà. È vicepresidente della Chiesa Luterana in Italia (CELI) e membro del Consiglio esecutivo della Federazione mondiale delle Chiese Luterane. 
Giovedì 20 Dicembre 2018, 14:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP