CORONAVIRUS

Coronavirus, salgono a 169 i positivi nelle Marche, due province corrono. Un morto, balzo dei ricoveri

Mercoledì 1 Settembre 2021
Coronavirus, salgono a 169 i positivi nelle Marche, due province continuano a correre

ANCONA - Tornano salire i nuovi positivi al Covid nelle Marche, spinti in alto dal propagarsi della variante Delta. Oggi, mercoledì 1 settembre, il Gores ne ha infatti segnalati 169, il 10,5% dei 1.600 tamponi prime diagnosi analizzati. In lieve calo l'incidenza, che si attesta a 79,39 casi su 100mila abitanti. Oggi è stata Pesaro-Urbino la provincia con il maggior numero di positivi (52), seguita da Macerata (50), Ancona (35), Ascoli Piceno (15) e Fermo (10); sono 7 i contagi provenienti da fuori regione. 

Terapie intensive a quota 20, Marche vicine alla soglia critica. Rischio zona gialla? Ecco i dati su cui riflettere

UN DECESSO,  +8 RICOVERI

Ssoatanzionso balzo in avanti dei ricoverati per Covid nelle Marche: oggi sono 87, 8 più di ieri. Scendono quelli in terapia intensiva (19, -1), ma salgono quelli in semi intensiva (20, +5) e nei reparti non intensivi (48, +4). Sono 11 (-8) i pazienti accuditi nei pronto soccorso. Oggi, purtroppo, è stato segnalato un decesso legato al Covid: si tratta di un 68enne di Grottazzolina (Fm), già afflitto da altre malattie e morto all'ospedale di Torrette. Nelle Marche, da inizio pandemia, sono morte 3.047 persone, 1.711 uomini e 1.336 donne. Dei 169 nuovi positivi 29 erano sintomatici, 41 dovuti a contatti stretti con positivi, 57 a contatti domestici, 3 in ambiente lavorativo; per 36 casi sono in corso le indagini epidemiologiche.

Ecco le scuole sentinella, campione ogni 15 giorni con 1.300 test Covid salivari. Riguarda studenti da 6 a14 anni. Come funzionerà

IL CONTAGIO NELLE REGIONI

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA