Covid, in Perù via alla terza dose per il personale sanitario

Sabato 16 Ottobre 2021
Covid, in Perù via alla terza dose per il personale sanitario

L'unica arma per sconfiggere il Covid resta il vaccino. Sono cominciate le somministrazioni delle terze dosi. Il ministero della Salute del Perù ha iniziato oggi le somministrazioni della terza dose di vaccino contro Covid-19 al personale sanitario in prima linea nella lotta alla pandemia. La prima persona a ricevere il richiamo è stato il capo dell'emergenza dell'Ospedale Loayza di Lima, Ötalo Vásquez. Alla somministrazione era presente il ministro della Salute, Hernando Cevallos, che ha ricordato che dopo il personale sanitario, la terza dose sarà somministrata alle persone vulnerabili per età o malattie pregresse.

Terza dose, prevista anche per tutti gli over 60 vaccinati con sieri cinesi Sinovac e Sinopharm: lo conferma l'Oms

 

Il viceministro della Sanità pubblica, Gustavo Rosell, ha riferito che medici, infermieri e tecnici riceveranno come richiamo il vaccino Pfizer. A partire dallo scorso febbraio, il personale sanitario del Perù è stato immunizzato con i vaccini del laboratorio cinese Sinopharm. Il 6 ottobre, il ministro Cevallos ha annunciato che saranno condotti studi per determinare il livello di efficacia della terza dose di richiamo del vaccino Covid-19. 

Ultimo aggiornamento: 15:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA