Covid, sviluppata terapia spray:
esca molecolare cattura il virus

Giovedì 20 Gennaio 2022
Covid, sviluppata terapia spray: esca molecolare cattura il virus

Sviluppata una terapia anti-Covid potenzialmente somministrabile come spray nasale che funziona mimando la molecola ACE2 - il recettore umano cui il virus naturalmente si attacca per infettarci - e intrappola il virus stesso, come un'»esca«: messo a punto presso l'Università dell'Illinois a Chicago e testato su animali, il trattamento può prevenire che l'infezione si manifesti in forma grave, evitando danni polmonari e quindi la compromissione della funzione respiratoria. Il lavoro è stato pubblicato sulla rivista Nature Chemical Biology. Gli esperti hanno forgiato una 'molecola escà, una sostanza che si comporta come il recettore umano ACE2 cui la proteina virale spike si lega per far sì che il SARS-CoV-2 aderisca alle cellule e le infetti. La loro esca molecolare lega così saldamente la Spike da competere con il vero ACE2 umano e impedire al virus di portare avanti il processo infettivo. Nei test sperimentali con topolini umanizzati (geneticamente modificati con il gene per ACE2 umana) sono protetti dal Covid in forma grave. La terapia impedisce che si ingeneri un danno polmonare grave e potrebbe essere usata in combinazione con altri farmaci nei pazienti a rischio, ad esempio sui soggetti fragili o immunocompromessi.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 14:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA