Mascherine di nuovo obbligatorie? I virologi: «Utili contro l'influenza». Ecco dove tornano

«Siamo comunque in una fase di massima diffusione del virus», afferma il virologo Pregliasco

Mascherina, possibile ritorno? In tanti la indossano per evitare l'influenza stagionale
Mascherina, possibile ritorno? In tanti la indossano per evitare l'influenza stagionale
Lunedì 12 Dicembre 2022, 13:38 - Ultimo agg. 14 Dicembre, 09:28
3 Minuti di Lettura

Ufficialmente abbiamo detto addio alla mascherina, ma in alcuni paesi d'Europa tornano gli obblighi sui mezzi pubblici e al chiuso. E in Italia molti continuano a indossarla, anche senza un esplicito obbligo, per proteggersi dal Covid ma anche dall'influenza stagionale che in questo periodo sta registrando un boom di contagi. 

Covid e influenza fanno paura 

Con l'arrivo delle basse temperature, il Covid e l'influenza stagionale tornano a fare paura, soprattutto in vista di vedersi rovinate le vacanze di Natale con una brutta febbre. Per questo molti corrono ai ripari: in molti indossano la mascherina in metro e sugli autobus e i più cauti anche in supermercati e centri commerciali. 

Intanto il paese è alle prese con una ricrescita da non sottovalutare con i contagi da Covid sono due volte superiori rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La causa secondo Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università degli Studi di Milano è anche il fatto che molti pur avendo sintomi non fanno il tampone: «Abbiamo una sottostima dei dati, sappiamo bene che molte persone non si fanno notificare la positività»

Mascherine, per i medici «Bisogna indossarle»

«Siamo comunque in una fase di massima diffusione del virus» afferma il virologo Pregliasco secondo cui è necessario «continuare a usare mascherine in certi contesti di particolare affollamento, il che non significa renderla obbligatoria, ma sdoganiamone l'uso proprio perché in certe situazioni può essere utile, senza polemiche né discussioni ideologiche». Per Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici, indossare la mascherina «dovrebbe essere un atto di responsabilità da parte di tutti coloro che hanno una sintomatologia influenzale ed è anche l'unica maniera per evitare di far circolare nell'ambiente quantità di virus, e quindi ridurne la diffusione».

Mascherine torna l'obbligo in Europa

In Europa diversi stati hanno reintrodotto l'uso delle mascherine. In Spagna sono obbligatorie sui mezzi pubblici. In Franci non sono obbligatorie ma il presidente francese, Emmanuel Macron si è nuovamente presentato a un evento pubblico con mascherina dopo mesi. «Con una ripresa dell'epidemia penso che sia bene fare pedagogia perché non abbiamo voglia di tornare a un obbligo generalizzato», ha detto il presidente incoraggiando i cittadini a indossarla in caso di assembramento e di rischio. 

A New York obbligatorie al chiuso 

Ma non solo in Europa, anche in America si torna ai dispositivi di protezione. A New York è stato chiesto ai cittadini di indossare la mascherina al chiuso e anche se si è vaccinati con più dosi. Il Dipartimento di igiene e salute della Grande Mela ha pubblicato un avviso con cui invita alla massima attenzione proprio perché ai casi Covid si è unita l'influenza. Chi è risultato positivo al virus deve indossare la mascherina anche all'aperto. Potrebbe presto fare lo stesso anche Los Angeles se aumenteranno i ricoveri per Covid (10% dei letti ospedalieri occupati). 

Rimettere la mascherina potrebbe limitare i contagi per diverse patologie in questi mesi. Gli esperti consigliano poi di vaccinarsi per Covid e per influenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA