Napoli, via al nuovo sistema informatico di prenotazione al Cardarelli

Mercoledì 24 Luglio 2019
Dalla prossima settimana parte il nuovo sistema informatico di prenotazione messo a punto da Fastweb, che consente agli utenti del Cardarelli di non perdere la priorità acquisita quando le linee telefoniche sono impegnate. Un sistema di «accolta chiamate» che è stato preceduto da una riorganizzazione del servizio, con una redistribuzione degli operatori telefonici volta a potenziare nelle ore mattutine (quelle di maggiore richiesta) la capacità di risposta. Il tutto senza costi aggiuntivi e senza ricorso allo straordinario. L'organizzazione è oggi affidata al dottore Fabio Perfetti (responsabile delle liste di attesa).

«Ogni azione, ogni passo in avanti - spiega il commissario straordinario Anna Iervolino - deve mettere al centro il paziente/utente. Questo è ciò che ci chiede il presidente Vincenzo De Luca, questa è la mia visione per il Cardarelli. In questo senso si muove, in fatto di prenotazioni di visite ed esami, la scelta di potenziare il servizio interno, aderire con un protocollo d'intesa alla rete delle farmacie di Federfarma e il sistema di prenotazione »E-cupt« che in pochissimo tempo ha generato 1.656 impegnative per un totale di 2.304 prestazioni. Tutti sistemi che sono collegati alle prenotazioni dematerializzate che alimentano automaticamente i flussi informativi del Nsis del Ministero. Lavoriamo, e ascoltiamo l'utenza, per garantire salute». © RIPRODUZIONE RISERVATA