Obbligo vaccinale, multe, terze dosi e Super green pass: il calendario delle nuove regole

Venerdì 7 Gennaio 2022 di Mauro Evangelisti
Obbligo vaccinale, multe, terze dosi e Super green pass: il calendario delle nuove regole

Dall'obbligo vaccinale alle nuove regole sulle terze dosi. Ecco cosa cambia a gennaio e febbraio: date e norme da seguire, anche alla luce del decreto approvato mercoledì dal consiglio dei Ministri.

 

 

CALENDARIO NUOVE REGOLE

 

Obbligo vaccinale 

L'obbligo vaccinale entra in vigore da domani, con la pubblicazione del decreto, ma le sanzioni (multa da 100 euro) per gli over 50 che non si sono vaccinati scatteranno dal primo frebbaio. Per chi è guarito dal Covid, l’obbligo scatta a sei mesi dalla data di guarigione. L’obbligo vale fino al 15 giugno. Dal 15 febbraio invece, sempre per la stessa fascia di età, in caso di mancata vaccinazione non si potrà andare a lavorare. Chi viola questa regola rischia una multa fino a 1.500 euro e la sospensione dal lavoro senza stipendio.

 

 

 

 

Scuola

Nella maggior parte delle Regioni lunedì si torna a scuola. Cambiano le regole per la quarantena e per la didattica a distanza: alle materne se c'è un positivo, tutti a casa per dieci giorni; alle elementari, con un solo caso si applica la sorveglianza (tampone al primo e al quinto giorno dalla scoperta del caso),  con due tutti in dad (didattica a distanza, dunque da casa) per 10 giorni; alle medie e alle superiori con un caso di positività si continua ad andare a scuola in presenza e si applica l’autosorveglianza e l’obbligo di mascherine Ffp2; con due casi positivi in classe chi è vaccinato con il booster o guarito da meno di 4 mesi resta a scuola, i non vaccinati e i vaccinati e guariti da più di 120 giorni vanno in dad; con 3 positivi, tutta la classe resta a casa e segue le lezioni da remoto per 10 giorni.

 

 

Video

 

Green pass, Super o base 

Da lunedì 10 gennaio Green pass rafforzato (non valgono i tamponi) obbligatorio ovunque tranne che nei negozi e per i servizi essenziali. Servirà anche su treni, bus, metro e tutti gli altri mezzi di trasporto, bar, ristoranti (anche all'aperto),  alberghi, fiere, impianti, eventi sportivi. Dal 20 gennaio Green pass semplice (valgono anche i tamponi) per andare dal parrucchiere, dal barbiere e dall'estetista. Dal primo febbraio il Green pass da vaccino o da guarigione ha una durata minore: passa da 9 a 6 mesi. Dal primo frebbraio per gli uffici pubblici e postali, ma anche per le banche e i negozi non di prima necessità, serve il Green pass base (vale anche il test). 

 

 

Booster

Sempre da lunedì si potrà ricevere la terza dose a quattro mesi dalla seconda, non più a cinque mesi come è stato finora. tratta di tempi obbligatori. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio, 10:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA