Pfizer, da luglio l'80% delle iniezioni: immunità di gregge a rischio

Martedì 22 Giugno 2021 di Mauro Evangelisti
Pfizer, da luglio l'80% delle iniezioni: immunità di cresce a rischio

Il 67 per cento delle dosi di vaccini consegnate fino ad oggi in Italia sono di Pfizer-BioNTech, il 19 per cento di AstraZeneca. C’è però un problema: la decisione di riservare, in modo più rigoroso, il secondo vaccino solo agli over 60, fa sì che nei prossimi giorni, di fatto, cesserà il suo utilizzo. Difficilmente si riuscirà a convincere gli ultra sessantenni indecisi a vaccinarsi se si promette AstraZeneca, dopo la gestione confusa della...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 10:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA