Ricerca, Mucci: «Investire nella genomica è la vera svolta nella lotta ai tumori»

Venerdì 24 Settembre 2021
Ricerca, Mucci: «Investire nella genomica è la vera svolta nella lotta ai tumori»

«Il nostro istituto ha messo a punto un modello unico di prevenzione che supera quelli tradizionali perché intercetta, analizza e tratta le condizioni fisiologiche drivers dello sviluppo dei tumori solidi anziché tentare di diagnosticare precocemente la malattia. E’ evidente a tutti la straordinarietà di questo processo grazie al quale è possibile prevenire la malattia nel vero senso della parola, superando il vecchio concetto di prevenzione legato esclusivamente alla diagnosi precoce di una malattia che spesso non è curabile».

Video

Lo afferma Giuseppe Mucci, Ceo di Bioscience Institute a margine della cerimonia di consegna del “Premio Leonardo Start up” allo spin off accademico Bioscience Genomics, partecipato da Bioscience Institute spa e dall’Università Tor Vergata di Roma. «Siamo onorati di aver ricevuto questo prestigioso ‘Premio’ che attesta Bioscience Genomics tra le eccellenze italiane assolute», ha aggiunto Mucci. 

Conclude: «La condizione driver dello sviluppo di un tumore può durare dai 5 ai 15 anni ed è caratterizzata dal progressivo accumulo di lesioni subite dal DNA e non riparate dall’organismo. L’accumulo di queste mutazioni, se progressivo, è indicatore della condizione driver dello sviluppo del tumore solido. Bioscience Genomics analizza anche le condizioni che favoriscono il progressivo accumulo di queste mutazioni e aumentano la suscettibilità allo sviluppo dei tumori. Abbiamo inoltre scelto di misurarci con i mercati internazionali, puntando con sempre maggiore determinazione nella nostra missione: sconfiggere il male prima ancora che prenda forma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA