Lo speciale del Mattino: genitori e figli, 11 domande e 11 risposte

Lunedì 11 Ottobre 2021 di Maria Pirro
Lo speciale del Mattino: genitori e figli, 11 domande e 11 risposte

L'interrogativo cade spesso nel vuoto: è giusto sequestrare il cellulare ai figli? Si può essere loro amici? Quali regole stabilire? E quanto incide l'emergenza Covid? «Bambini e ragazzi soffrono molto di solitudine, di più di ansia e depressione», certifica Carmela Bravaccio, responsabile di Neuropsichiatria infantile del Policlinico Federico II, che indica quali sono i campanelli di allarme, parla dei casi in aumento di suicidio, affronta il tema dei disturbi dell'alimentazione («Ci sono adolescenti che pesano appena 28 chili») e spiega cosa fare in 11 risposte.

 

Di cosa soffrono bambini e ragazzi?

 

Bimbi e ragazzi, quali sono i campanelli di allarme?

 

Sono in aumento i disturbi dell'alimentazione: come si manifestano e come comportarsi?

 

È giusto sequestrare i cellulari ai figli? Quali regole stabilire?

 

Si può essere amici dei propri figli?

 

In che modo il Covid ha inciso su bimbi e ragazzi?

 

Come si affronta una crisi di ansia e pianto?

 

Come instaurare un buon rapporto con i figli?

 

Sono in aumento i casi di suicidio tra i ragazzi: che fare?

 

Come si fa a guardare il lato positivo? Si può insegnare?

 

Salute mentale, quali sono i servizi della Federico II per bimbi e ragazzi? 

 

Video

Nella videointervista, l'esperta spiega che è anche possibile richiedere e ottenere un counseling neuropsichiatrico per l’infanzia e per l’adolescenza in telemedicina, via Skype. Basta prenotare sul sito www.policlinico.unina.it. «Il nostro compito è quello di non sottovalutare questi problemi», interviene il manager dell'azienda ospedaliera universitaria Federico II, Anna Iervolino

Videointervista di Maria Pirro; riprese e montaggio di Renato Esposito, Newfotosud

Ultimo aggiornamento: 23:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA