Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tumori cerebrali, dalle Car-T
nuove speranze per i bambini

Martedì 12 Aprile 2022
Tumori cerebrali, dalle Car-T nuove speranze per i bambini

Una combinazione di terapia genica e farmacologica inibisce la crescita del cancro. Lo studio dei ricercatori dell’Ospedale pediatrico della Santa Sede pubblicato sulla rivista Neuro-Oncology dà nuove speranze. La cura possibile è con le Car-T e riguarda i tumori cerebrali dei bambini: prevede un mix di terapia genica e terapia farmacologica dalla potente azione antitumorale cche inibisce la crescita dei ‘gliomi diffusi della linea mediana’.

Si tratta di un passo importante per questi tumori del cervello molto aggressivi, inoperabili e, fino a oggi, senza un trattamento efficace. La nuova terapia è stata sviluppata dai ricercatori dell Bambino Gesù con la collaborazione dell’Istituto superiore di sanità, del Policlinico Gemelli e dell’Institute of Cancer Research di Londra. I risultati dei test di laboratorio aprono la strada alla futura sperimentazione sull’uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA