Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Medicina, stop al test di ingresso unico. Messa: «Dal prossimo anno percorso inizia al liceo»

Giovedì 19 Maggio 2022
Università, Messa: «Dal prossimo anno stop al test di ingresso unico a medicina»

Stop al test di ingresso a Medicina. Cambiano le regole di accesso alla facoltà, con un nuovo percorso che si potrà iniziare anche dal quarto anno di liceo. A dichiararlo è la ministra dell'Università Maria Cristina Messa, ospite a «The Breakfast Club» su Radio Capital.

La Ministra ha detto: «Dall'anno prossimo non ci sarà più il test d'ingresso unico per la facoltà di Medicina. Ci sarà un percorso che può iniziare anche al quarto anno di liceo, dove gli studenti potranno cimentarsi con il test fino a quattro volte e entrare in graduatoria con il risultato migliore».

Carenza di medici: «Serve tempo»

Sulla carenza di medici la ministra spiega che si tratta di «un problema serio per i prossimi due anni, scontiamo ciò che è stato programmato anni fa». Il tentativo della ministra è stato quello di "aumentare i numeri", sia degli studenti che possono accedere alle scuole di specializzazione che di quelli che possono entrare all'università di Medicina. Ma la Ministra avverte che serve tempo: «Le conseguenze di queste riforme non si avranno nell'immediato».

«Dobbiamo anche rendere più attrattivo il lavoro del medico generale che lavora nei territori locali perché sono sempre meno i giovani che vogliono fare questo lavoro» ha concluso Messa.

 

Ultimo aggiornamento: 13:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA