Vaccino, 3.4 milioni di over 50 senza nessuna dose: coperto 90% personale scuole. Il report di Figliuolo

Venerdì 17 Settembre 2021
Vaccino, 3.4 milioni di over 50 senza nessuna dose: coperto 90% personale scuole. Il report di Figliuolo

Vaccino. Sono ancora 3.424.070 gli italiani over 50 che non si sono sottoposti ad alcuna somministrazione di farmaco anti-Covid: si tratta del 12,3% della popolazione della fascia d'età considerata. Il dato emerge dal report settimanale della struttura del commissario Francesco Figliuolo.

 

Green pass anche per idraulici, colf e badanti. «Nessuno sarà licenziato»

 

Vaccino, ancora 3,4 milioni di over 50 senza nessuna dose

Rispetto ad una settimana fa i vaccinati con più di 50 anni sono aumentati di circa 100mila unità. Oltre la metà dei non vaccinati (1,7 milioni) sono tra i 50 ed i 59 anni: si tratta del 17% di questa fascia d'età. Tra i maggiori di 80 anni sono 248.509 le persone ancora senza prima dose, pari al 5,45% di questa fascia d'età, mentre gli immunizzati sono 4.210.972 (92.35%). Nella fascia 70-79 anni sono 527.132 senza prima dose (l'8,76%), mentre gli immunizzati sono 5.362.924 (l'89,1%). Nella fascia 60-69 in 947.294 sono finora sfuggiti al vaccino (il 12,54%), mentre 6.394.712 (84,66%) sono immunizzati. Nella fascia 50-59 senza prima dose sono 1.701.135 (il 17,63%), mentre gli immunizzati sono 7.530.153 (il 12%). 

 

 

 

 

Le scuole

Il personale scolastico, secondo il report, è all'89,94% completamente vaccinato e la quota arriva al 93,95% considerando coloro ai quali è stata somministrata almeno la prima dose o un vaccino a dose unica. In questa categoria di lavoratori (1.545.540 in totale) ci sono ancora 90.976 persone (5,89%) che ancora non hanno aderito alla campagna vaccinale, circa 13mila in meno rispetto a una settimana fa. La percentuale più bassa si riscontra nella provincia autonoma di Bolzano (78,77% fra prima dose e dose unica).

 

Le altre fasce d'età

Continuano invece ad aumentare le somministrazioni di vaccini anti-Covid tra i teenager, per la gran parte dei quali nei giorni scorsi è iniziato l'anno scolastico. In una settimana è passata dal 63% al 65,67% la quota di chi ha ricevuto almeno una dosa oppure la dose unica, fra i circa 4,6 di giovani fra i 12 e i 19 anni. Secondo il report settimanale della struttura commissariale, hanno completato il ciclo e sono quindi immunizzati oltre 2,2 milioni, pari al 48,1% del totale. Cala quindi il numero di coloro ancora in attesa della prima dose: sono 1,58 milioni, il 34,2% del totale.

 

 

Ultimo aggiornamento: 18 Settembre, 10:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA