Vaccino Covid, Brasile sospende test Sinovac Biotech: «Incidente grave su un volontario»

Martedì 10 Novembre 2020
Vaccino Covid, Brasile sospende test Sinovac Biotech: «Incidente grave su un volontario»

Le autorità sanitarie brasiliane hanno annunciato la sospensione dei test clinici di un candidato vaccino contro il coronavirus del laboratorio cinese Sinovac Biotech dopo «un incidente grave» su un volontario. Non sono stati forniti ulteriori dettagli, ma è stato precisato che questo tipo di «incidente» potrebbe provocare effetti collaterali potenzialmente fatali, invalidità grave, ricovero in ospedale e altri «eventi clinicamente significativi». 

Vaccino Covid, gli scienziati: «Prodotto sicuro». Dubbi sull’immunità di gregge

Vaccino Covid Pfizer, tutti i problemi e i tempi per portarlo in Italia: arrivo dopo metà 2021

Solo ieri il governatore di San Paolo, Joao Doria, aveva annunciato che le prime 120 mila dosi di vaccino contro il Covid prodotte dalla cinese Sinovac, finora uno dei più promettenti, sarebbero state distribuite in Brasile entro il prossimo 20 novembre. Sulla natura dell'incidente, che ha coinvolto un ricevente volontario, non sono stati forniti dettagli se non che sarebbe avvenuto il 29 ottobre.

Sinovac Biotech conferma la sua «fiducia» sulla sicurezza del vaccino anti Covid-19 in fase di sperimentazione, malgrado lo stop delle procedure deciso dalle autorità sanitarie brasiliane a causa di «un incidente avverso» capitato a un volontario. «Siamo fiduciosi sulla sicurezza del vaccino», ha commentato la società in una nota, aggiungendo che l'incidente «non era collegato al vaccino». 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 12:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA