Vaccino, Pfizer dimezza le forniture per il 2020. Il Wsj: «Ostacoli in catena approvvigionamento»

Giovedì 3 Dicembre 2020

Pfizer dimezza, rispetto alla previsione iniziale, il target di forniture per il vaccino sul Covid-19 per il 2020 in seguito a ostacoli alla catena di approvvigionamento. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti. Pfizer continua a prevedere la fornitura di oltre 1 miliardo di dosi per il 2021. «L'aumento degli approvvigionamenti su materiale grezzo richiede più tempo del previsto ed è importante sottolineare che il risultato dei test clinici è arrivato più tardi delle previsioni iniziali», afferma un portavoce di Pfizer citato dal Wall Street Journal.

Covid, vaccino “Moderna” testato su 3 mila ragazzi dai 12 ai 17 anni: comincia l'arruolamento

Vaccino Covid, Ippolito (Spallanzani): «Chi è stato contagiato non dovrà farlo»

Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre, 12:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA